OK

Lievità

#
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI STEFANO CAFFARRI
VOTO
8.8
Lievità
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
INFORMAZIONI
NOMI LIEVITÀ
Indirizzo Via Carlo Ravizza, 11 - Milano
Telefono 02.91328251
Orari di apertura Pranzo e cena
Giorno di chiusura Mai
Periodo di chiusura Variabile
Sito http://www.pizzeria-lievita.com/
Piatto forte

Pizza

Visitato in data 16.05.2016
Accetta carta di credito SI
Dehor o tavoli all'aperto SI
SCOPRI DOV'É

Una delle migliori pizze "alla napoletana" di Milano e non solo, in un locale piccolo ma ben organizzato, con ingredienti di raffinata ricerca

 

Il locale

Una "pizzeria contemporanea", in sintesi: linee sobrie e piuttosto eleganti, colori terrosi ma ben abbinati, la bella cucina con i pizzaiuoli e i forni a vista. Ovviamente i tavolini sono minimi a distanza minima, e non potrebbe essere altrimenti. Una sola attenzione: gli intelligenti pannelli antiacustici, di perfetta funzionalità, sono esattamente ad altezza nuca dell'avventore che vorrà sedersi nelle panche a muro. Poca cosa, anche perchè il personale di sala avverte tutti con solerzia.

I piatti

Non solo pizza: secondo la tradizione napoletana un po' di fritti, la "montanara", qualche piatto freddo possono colmare l'attesa. Per le pizze: impasto al centro dell'attenzione ma ingredienti ricercati. Pomodori d'ogni sorta, latticini griffati, cose buone. Per fortuna la fatidica dizione "pizzeria gourmet" si limita a questo, e non assistiamo al florilegio di pizze "con sopra tutto" incluso piccione, fuagrà e un cucchiaino di caviale Oscetra. Magari con una scaglia di tartufo bianco d'Alba.

La pizza

La pizza al piatto è piccola, forse due dita in meno della media partenopea, con un bel cornicione definito ma non troppo pronunciato. Un amabile profumo di farina arrosto precede l'atterraggio della pizza sul tavolo, ben leopardata e cotta perfettamente anche sotto. L'assaggio ha toccato la versione con il fiordilatte di Agerola e l'Antico Pomodoro "Miracolo di San Gennaro", presidio Slow Food. La particolarità di questo pomodoro è la coltivazione che manda il frutto in stress idrico negli ultimi giorni prima della raccolta: la polpa di compatta alla buccia e l'intensità del sapore è dilagante. La pizza è quasi senza sale, e appalta tutta la ricchezza agli ingredienti: scelta da apprezzare, che implica nessuna sete. Nessun problema di digestione, per soprammercato, e il tutto vale la commenda.

La cantina

C'è la birra di Baladin in vasta scelta, per chi l'ama.

Il servizio

Curato, veloce, sciolto, amorevole e vergato di un tocco di simpatia che male proprio non fa.

Il conto

Rispetto alle pizze consuete, il prezzo parrebbe alto: 10, 12 anche 16 euro. Ma per trovare Napoli a Milano, meno del biglietto di un Frecciarossa.



CONDIVIDI

RISTORANTI VICINI


 
#
COMMENTA

ABBIAMO CENATO QUI

#