Varaldo 2006 Vigna di Aldo, Barolo. - Appunti di Gola

Varaldo 2006 Vigna di Aldo, Barolo.

Pubblicato il: 11 Gennaio 2017

Argomenti: Vino

Tags: , , ,

Più un Kirk Douglas che un Sean Connery, più Lollobrigida che Sofia Loren. Questo è il pensiero che sobbolliva mentre il Vigna di Aldo millesimo ‘6 sgorgava dalla bottiglia e infrangeva i suoi sogni di immortalità sul fondo del bicchiere.

La tinta – più vicina al seppia e al manto di una castagna che al mattone – è un segnale corrusco, affondato da un tocco di maturità avanzata nel profumo: la prugna cotta, il ripieno di tortellini fritti, quello che alcuni chiamano “savor”. Tutti terzi i ricordi – crostata, inchiostro, ciliegia sotto spirito – racchiusi in una brezza d’ombre. Pure il sorso s’appoggia sull’andare lento e tentennante, con l’alcool relegato nell’angolo e i tannini levigati dal tempo.

Solo nel finale risorge un brivido brilluccicante, appena vergato di una scheggia di luce: dove s’impara che alla grandezza gli anni possono infliggere punizioni ingiuste, ma non sconfitte senza l’onore delle armi.

Un bicchiere delicato e fragile, che va avvicinato con il garbo dedicato ai centenari: esplorandone il miracolo della vita più che il reticolo delle rughe.

Con un petto di pernice rossa, un risotto ai funghi, una tagliatella condita con le parature della lepre.

barolo-varaldo-08-copia

Un commento a Varaldo 2006 Vigna di Aldo, Barolo.

  1. […] tavola con un bicchiere di Vigna di Aldo , il Barolo di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *