Pulled Pork facile, coleslaw, buns fatti in casa - Appunti di Gola

Pulled Pork facile, coleslaw, buns fatti in casa

Pubblicato il: 3 dicembre 2017

Argomenti: Pietanze

Tags: , , , ,

Gratificazione, soddisfazione, divertimento, bontà e non ultima: la gola. Tutta roba illegale, o immorale, o che fa ingrassare (cit.Freak Antony). Però, che diamine, semel in anno licet insanire, e ci mettiamo al lavoro per realizzare il nostro bellissimo, golosissimo, debordante panino con il “Porco Stracciato”, l’insalata coleslava, e i paninetti dolci fatti in casa.

Il procedimento per farsi i bun in casa l’ho scritto qui e non lo ripeterò: la preparazione è semplice e non prevede difficoltà tenniche. In questo caso però ho usato dei semi di sesamo nero per la finitura.

Per il Pulled Pork il discorso è un filo più complicato, e va spiegato che non siamo proprio nella regola dell’arte: infatti nella ricetta che ho usato qui manca il requisito fondamentale dell’affumicatura. Visto che il bullet ce l’ho in cantina, e prima o poi lo metterò in funzione, per ora mi limito a fare provo di durata e temperatura in un normale forno domestico. I passaggi sono fondamentalmente tre: brinatura a freddo, cottura a 105° con minima ventilazione sotto rub, finale al grill settato su temperatura massima. Per maggiori dettagli ecco il link.

Resta la coleslaw, che è un po’ come parlare dell’universo: si tratta infatti di una insalata di copertura che ognuno fa un po’ come gli pare. In questo caso abbiamo preso della verza bianca, l’abbiamo condita con una emulsione di yogurt, senape in crema, aceto agro, sale. L’abbiamo lasciata marinare mezz’ora, poi l’abbiamo schiaffata nel panino già bello che rimpinzato di pulporco.

L’abbiamo mandato in tavola con una birra: data il tema, una “Pallida” americana. Ad esempio la

  • buns, pulled pork & coleslaw - 0001
    buns, pulled pork & coleslaw - 0001
  • buns, pulled pork & coleslaw - 0002
    buns, pulled pork & coleslaw - 0002
  • buns, pulled pork & coleslaw - 0003
    buns, pulled pork & coleslaw - 0003

di Brewdog, una APA leggera e agile “da sete”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>