Millefoglie di buondì con Chantilly e meteorite - Appunti di Gola

Millefoglie di buondì con Chantilly e meteorite

Pubblicato il: 4 Settembre 2017

Argomenti: Senza categoria

Tags: , , , ,

Immenso fu lo scandalo quando la grande azienda dolciaria colpì il mercato con uno spot inconsueto. Dramma, toccare la mamma in Italia, non si fa! Nel breve “commercial” infatti una bimbetta straordinariamente antipatica, pronunciando con una voce omicida frasi che sarebbero parse pompose addosso ad un docente universitario, chiedeva alla mamma una colazione particolare. Tanto che la mamma, già passata dall’estetista e dal parrucchiere alle sette emezzo del mattino, rispondeva con fare altero e saccente che un meteorite l’avrebbe potuta cogliere se guaimai fosse esistita una tale combinazione miracolosa. Detto fatto, il grave precipitava di gran carriera proprio lì, annichilendo mammet’.

buondì e meteorite - 04

Quanti bambini turbati! Quante lettere a Babbo Natale! Quanto turbamento nei minori! Tanto si scatenò: nessuno pensò di suggerire a i piccoli di mollare la tivvì e andare a scrociarsi in bici come hanno fatto le generazioni precedenti, purtroppo. Ma tutti a prenotare lunghe teorie di sedute dall’analista infantile per elaborare il lutto. Il Trauma.

Io invece stavo pedalando la mattina presto, e mi venne in mente di ironizzare sull’ironia: andai e comprai una confezione del vituperato lievitato, la portai tra le mura domestiche: la affettai sottile, la tostai brevemente in calda padella.

A parte mescolai la panna con una parte su quattro di zucchero a velo e un baccello di vaniglia – una Chantilly filologica –  versai nel sifone, caricai di una sola carica. Poi soffiai la spuma tra una foglia e l’altra del buondì, spolverizzando di cioccolato grattugiato. A fianco una pietra meteorica, o almeno: che sembrasse tale.

Il buondì a millefoglie fu mangiato all’istante dai pargoli: la pietra no.

buondì e meteorite - 06

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *