Al Pontelungo, per chi ha fame. - Appunti di Gola

Al Pontelungo, per chi ha fame.

Pubblicato il: 8 Maggio 2017

Argomenti: Tavole

Tags: , ,

Dall’altro lato, quelli che devono nutrirsi: hanno poco tempo e poche fisime, urgono brevi attenzioni e rapido servizio, un bicchiere e una battuta. Il Reno è a un passo, i tavoli vicini anche meno: all’ora di pranzo polentamila avventori si accalcano nell’atmosfera condensata, e chiamano i piatti del giorno.

A voce si declama, a voce si comanda alla cucina che a sua volta a voce disbriga il traffico. Tutti mangiano giulivi, nessuno “instagramma”, tutti se ne infischiano sonoramente della pizza gurmè e dei chilometri zero e delle eccellenze del territorio. Mangiano volentieri una pasta e fagiuoli fatta con i ritagli di pasta fresca, dei maltagliati tagliati male. Oppure un piccolo bollito, preparato con osservanza, e con la sua bella salsa verde. Altri conferma il tempio della pasta fatta in casa, spessa e porosa, per tagliatelle epiche, gnocchi considerevoli, et alia.

Se bevi, bevi il quartino della casa che forse ebbe un nome, e paghi un ventino: la giostra dei tavoli non s’è ancora arenata, altri ne arrivano e altri ne vanno, il fiume scorre, la via Emilia rulla, viva!

Antica Trattoria del Pontelungo
via Emilia Ponente, 307 – Bologna (BO), 40133 Italia
T. 051 382602 – 051 382996
trattoriapontelungo@libero.it
www.trattoriadelpontelungo.it

trattoria del pontelungo - 02 copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *