Cuvée 11-12, il Brut di Pojer & Sandri - Appunti di Gola

Cuvée 11-12, il Brut di Pojer & Sandri

Pubblicato il: 15 Maggio 2017

Argomenti: Vino

Tags: , , , , , , ,

Amo Mario Pojer e il suo baffo di ghisa. Amo il suo modo di vedere il vino in modo acritico e bovino. Amo i suoi esperimenti, quelli epocali come quelli più bislacchi e bitorzoluti. Amo il suo modo di prendere il mondo per la giacchetta e strizzarlo a piacimento, schiaffeggiandolo con convinzioni ferrigne. Amo il suo cuore aperto e la sua porta spalancata: quindi no, questa non è una lettura imparziale.

Mi schiaffa sul divano dell’auto una cassetta con “un po’ di roba” e in mezzo c’è il Brut Cuvée, che bevo da non meno di vent’anni, e da non meno di vent’anni quando lo ascolto frizzare nel bicchiere dico, Però Mario.

Però, Mario: spreme questo Metodo Classico non privo di una sua calligrafia pur personale e inconfondibile da uve Chardonnay e Pino Nero, l’una e l’altra rispettata ed anzi capitalizzata nel suo essere. Capace di svelarli e poi annichilirli nel fidanzamento eterno della bottiglia. Lunga è l’attesa, e la sboccatura data 2015, “estate”.

La spuma è svelta, le perline testarde: il profumo è delicato di robine gialle, in cui non tarderai a riconoscere la ginestra, il tè Earl Grey e la camomilla. Il sorso è liberatorio: lungo, salato. Con il sale che s’arrampica sulla punta della lingua, e resta aggrappato per una mezza giornata.

Lo voglio sempre nel bicchiere: che sia una zuppa di cozze, che sia un piatto di cappelletti in brodo.

pojer cuvèe 11-12 - 01 copia

Un commento a Cuvée 11-12, il Brut di Pojer & Sandri

  1. […] servito con il Brut Cuvèe 11-12 di Pojer & Sandri, perfetto per sorreggere ed intregrare grassezze e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *