OK
...

Carciofi trifolati


preparazione  20 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

I carciofi trifolati sono "classico" della cucina italiana e sono gustosissimi. Una ricetta semplice che esalta al massimo il sapore di questo straordinario ortaggio di stagione e costituisce un ottimo contorno adatto a ogni occasione, accompagnamento ideale a piatti di carne, di pesce e con le uova. 

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 20 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 8 carciofi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • brodo vegetale
  • 20 g di burro
  • sale
  • pepe nero
I carciofi trifolati sono un gustoso contorno semplice da preparare. Un vero classico della cucina italiana che si adatta a ogni occasione ed è un accompagnamento perfetto per piatti di carne e pesce al forno o arrosto. Buonissimi però anche con le uova e i formaggi.
 
Trifolare significa cuocere a fuoco vivace, in olio o burro e con aglio, una vivanda (generalmente un ortaggio) tagliata a fettine sottili che viene infine cosparsa di prezzemolo fresco tritato. Oltre ai carciofi in padella trifolati, tra le verdure che si prestano particolarmente bene a questo tipo di cottura troviamo le zucchine, i funghi, e le melanzane.
 
I carciofi sono molto versatili, oltre a impiegarli come contorno sono protagonisti di primi piatti straordinari, come il Risotto ai carciofi e fonduta di formaggio o le Lasagne
Se invece siete alla ricerca di spunti su come cucinare i carciofi ripieni, vi proponiamo la ricetta dei Carciofi ripieni con salsiccia e, in versione vegetariana, quelle dei Carciofi ripieni di ricotta e funghi con salsa di scalogno e dei Carciofi ripieni di nocciole e erbe provenzali
 
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Tarte tatin ai carciofi, Sformato di carciofi al parmigianoPescatrice al limone con carciofi, Faraona ripiena ai carciofi e salsiccia

Come preparare: Carciofi trifolati

Preparazione Carciofi trifolati - Fase 1
Preparazione Carciofi trifolati - Fase 1
1

Per realizzare i carciofi trifolati dovrete per prma cosa mondarli, dopo aver separato i gambi dalle corolle. Tagliate i primi a pezzetti dopo averli spelati per togliere i filamenti fibrosi. Per quanto riguarda le corolle, tagliatele poco oltre la metà per eliminare le spine e sfogliate via le foglie esterne più dure. Quindi scavatele con un cucchiano per eliminare il fieno interno e tagliatele a fettine sottili. Trasferiteli mano a mano in acqua acidulata perché non anneriscano. Scaldate in una padella l’olio con uno spicchio d’aglio. Quando avrà preso colore toglietelo e unite i carciofi.

Preparazione Carciofi trifolati - Fase 2
Preparazione Carciofi trifolati - Fase 2
2

Salate, pepate e fateli cuocere a fuoco vivo per 5 minuti. Unite due mestoli di brodo, coprite con un coperchio e fate cuocere per 15 minuti. A cottura ultimata unite il burro e il prezzemolo e mescolate bene.

 

Preparazione Carciofi trifolati - Fase 3
3

Trasferite i carciofi trifolati su un piatto da portata e servite.

 

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CARCIOFI TRIFOLATI"

CONDIVIDI
COMMENTA
#