OK
...

Torta di uova e carciofi alla toscana


preparazione  20 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

Una ricetta che abbiamo ritrovato in un'edizione del Cucchiaio d'Argento di un decennio fa. Si chiama torta ma possiamo definirla anche frittata al forno. Una ricetta facile ma con una sorpresa nel procedimento, che la rende più sfiziosa e irresistibile. 

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 30 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 6 uova
  • 4 carciofi
  • burro
  • maggiorana (oppure prezzemolo)
  • farina
  • olio
  • sale
  • pepe
Il volume del Cucchiaio d'Argento che riporta questa ricetta la definisce una torta di origine toscana, si tratta di una frittata al forno che da un lato risulta più leggera, proprio per via della cottura, dall'altro prevede la frittura dei carciofi. Un particolare a cui si può rinunciare, certo, tuttavia rappresenta la particolarità di questa ricetta. La frittura del carciofo lo rende più saporito e croccante e questo dettaglio fa la differenza.
 
Per pulire i carciofi seguite le nostre indicazioni ma soprattutto non buttate i gambi, possono essere recuperati in altre preparazioni. Potete anche pulirli, tenere solo la parte morbida interna, e unirli alla frittata oppure utilizzarli per un risotto. Ricordate ogni volta che si puliscono i carciofi due sono le regole da seguire: indossare dei guanti se non volete ritrovarvi le dita nere e mettere i carciofi in una ciotola di acqua e limone per evitare che anneriscano una volta tagliati.
 
Più classica la ricetta della torta di carciofi racchiusa in un guscio di pasta. Sfiziosa e gustosa la Tarte tatin ai carciofi. Per chi ama i carciofi ecco alcune proposte fra cui scegliere: 15 ricette con i carciofi per primi, secondi e contorni gustosi.
 
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Carciofi al forno; Carciofi alla besciamella; Carciofi alle acciughe
 

Come preparare: Torta di uova e carciofi alla toscana

Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 1
Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 1
1

Per preparare questa torta uova e carciofi cominciate pulendo i carciofi. Eliminate tutte le foglie più dure, dividete i carciofi in due e con uno spelucchino eliminate la peluria interna ed eventuali spine. Dovrete utilizzare solo la parte più tenera del carciofo. Tagliate i carciofi in spicchi abbastanza sottili. 

Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 2
Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 2
2

Infarinate leggermente gli spicchi di carciofi. Scaldate dell'olio di semi in una padella e friggetevi i carciofi. Una volta scolati con una schiumarola disponeteli sulla carta assorbente per fritti, in modo che si assorba l'olio della frittura. 

Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 3
Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 3
3

In una ciotola sgusciate le uova, sbattetele con una forchetta, regolate il sale e il pepe e unite la maggiorana tritata continuando a mescolare. Imburrate una pirofila, disponetevi gli spicchi dei carciofi fritti, salateli leggermente.

Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 4
Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 4
4

Versate le uova sbattute sopra lo strato di carciofi e infornate a 180° per almeno 30 minuti. La frittata dovrà risultare gonfia e dorata.

Preparazione Torta di uova e carciofi alla toscana - Fase 5
5

Sfornate e lasciate intiepidire. La torta di uova e carciofi è ottima anche il giorno dopo.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TORTA DI UOVA E CARCIOFI ALLA TOSCANA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Secondi Piatti"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Quella dei tortini con le uova e le verdure è una tradizione della gastronomia toscana. L’alternativa ai carciofi possono essere melanzane, patate, zucchine o i tipici “gobbi”, ovvero i cardi interrati in modo da risultare piegati, “gobbi” appunto, e da imbiancare perdendo il loro sapore amaro. Si possono aggiungere, a piacere, salsicce o pancetta, sempre insaporendole nell’olio prima di unirle alle uova. Si usa anche cuocere il tortino sui fornelli, e non al forno, proprio come una normalissima frittata.

CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
La Solatia
La Solatia
Il vino si presenta giallo paglierino intenso con lievi riflessi dorati. Al naso ha un intenso impatto, fruttato con note di pera e prugna verde. Ad arricchire il bouquet contribuiscono decisi sentori di pasticceria e un finale caratterizzato da piacevoli sensazioni minerali. Al palato emergono ancora i caratteri tipici del vitigno, con sentori fruttati di pera in primo piano e un grande...
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico
Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico
Giallo paglierino con riflessi verdognoli, all'olfatto risulta fresco, fragrante, persistente con sentori di mandorle amare. Il sapore è secco, morbido, floreale con retrogusto amarognolo.
COMMENTA
#