OK
...

Baccalà con cipolle


preparazione  20 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

Il baccalà con cipolle è un secondo piatto di pesce saporito e dalla ricetta facile. Una preparazione in umido che arriva dalla Toscana e che è perfetta per creare armonia tra il gusto sapido del baccalà e quello dolce della cipolla. 

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 30 MIN-35 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 800 g di baccalà ammollato
  • 400 g di pomodori pelati
  • 1 cipolla bianca grande
  • 1 spicchio d’aglio
  • farina
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo (facoltativo)

Quella del baccalà con cipolle è una ricetta facile per portare in tavola un secondo piatto di pesce gustoso: questa versione arriva dalla toscana, dove la tradizione gastronomica vanta molte preparazioni in umido. Qui il baccalà viene prima fritto e poi cotto dolcemente in un sugo realizzato con cipolle e pomodori pelati. In estate, quando sono belli maturi, si possono usare anche i pomodori freschi. 

Il baccalà è un ingrediente che si ritrova spesso nei piatti regionali italiani, così come lo stoccafisso: entrambi derivano dallo stesso pesce, il merluzzo, ma subiscono due lavorazioni diverse per la loro conservazione. Semplificando, il baccalà è il merluzzo sotto sale, mentre lo stoccafisso è il merluzzo essiccato. Una ricetta sempre con le cipolle è quella del celebre Baccalà alla vicentina, che può trarre in inganno in quanto pur chiamandosi così vuole lo stoccafisso. 

Se volete sperimentare altri secondi piatti con questo pesce dalle carni tenere e sapide accompagnato da uno sfizioso sughetto, allora provate anche il baccalà in umido con peperoni, patate e olive taggiasche e il baccalà alla napoletana



ALTRE RICETTE GUSTOSE
: Baccalà con le pere, Baccalà al forno, Baccalà con pomodorini, olive nere e capperi con cottura a bassa temperatura



Come preparare: Baccalà con cipolle

Preparazione Baccalà con cipolle - Fase 1
Preparazione Baccalà con cipolle - Fase 1
1

Prepare il baccalà con cipolle è semplice. Asciugate il baccalà, spellatelo, tagliatelo a cubetti di circa due centimetri per lato e infarinateli. 

Preparazione Baccalà con cipolle - Fase 2
Preparazione Baccalà con cipolle - Fase 2
2

In una padella scaldate abbondante olio con lo spicchio di aglio in camicia e friggete i pezzi di baccalà per 5 minuti. Ritirateli quando sono dorati e passateli sulla carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso. In un largo tegame scaldate due-tre cucchiai di olio e insaporitevi la cipolla tagliata a fettine sottili. 

Preparazione Baccalà con cipolle - Fase 3
Preparazione Baccalà con cipolle - Fase 3
3

Quando le fettine di cipolla diventano trasparenti, aggiungete i pomodori pelati spezzettati: mescolate, salate, pepate e cuocete per 10-15 minuti. Unite il baccalà fritto, mescolate e continuate la cottura per altri 10 minuti.

Preparazione Baccalà con cipolle - Fase 4
4

Il baccalà con cipolla è pronto per essere servito. Se gradite, potete aggiungere del prezzemolo fresco tritato. 

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "BACCALÀ CON CIPOLLE"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Nel periodo della svinatura o della raccolta delle olive i contadini maremmani portavano con loro il baccalà arrostito alla brace come spuntino a metà lavoro o per assaporare meglio il vino. Altre ricette tipicamente toscane sono il baccalà alla livornese (fritto e insaporito nel sugo di pomodoro); il baccalà in teglia, infarinato e soffritto nell’olio e insaporito nel pomodoro; il baccalà in zimìno, cotto con verdure a foglia come bietole e spinaci, cipolla, aglio, pomodoro, vino bianco e un misto di erbe odorose.

CONDIVIDI

IN MENU CON


 
#
COMMENTA
#