OK
...

Tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle


preparazione  20 min
ricetta  impegnativa
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

Le tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle sono un antipasto di pesce originale e gustosissimo. In questa ricetta, che è anche bella da vedere, il risotto prende il posto del pancarrè.

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA IMPEGNATIVA
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 30 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 320 g di riso tipo Carnaroli
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 3 bustine di zafferano in polvere
  • 50 g di grana grattugiato
  • 1 scalogno
  • 150 cl di brodo vegetale
  • sale
  • burro
  • pepe
  • 8 mazzancolle fresche
  • 200 g di crescenza
  • prezzemolo fresco
Se l'abbinamento crescenza-mazzancolle non vi convince, preparate queste tartine di riso al salto e dovrete ricredervi. Il sapore della crescenza, caratterizzato da una punta acidula, si abbina alla perfezione con la dolcezza delle mazzancolle.

Questo antipasto di pesce è piuttosto sostanzioso, dal momento che è costituito per buona parte da riso, quindi potete anche stare sul leggero per quanto riguarda le portate successive.

Un consiglio è quello di tenere piuttosto alta la base delle tartine, in modo che il riso resti morbido all'interno e croccante in superficie.
Un'idea vincente da mettere in tavola, che diventa molto veloce se avete in casa del risotto allo zafferano avanzato dal giorno prima. In questo modo potete infatti dimezzare i tempi di preparazione, partendo da un semplice Riso al salto.
 
Se siete amanti delle tartine provate anche le Tartine al salmone e formaggio, le Tartine miste o i Crostini alle mele, Brie e miele: tre ottime idee per un aperitivo casalingo.
 
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Risotto al pomodoro, Insalata di mazzancolle, pomodori verdi e mango, Bavarese di caprini

 

Come preparare: Tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle

Preparazione Tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle - Fase 1
Preparazione Tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle - Fase 1
1

Per preparare le tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle, mondate e tritate finemente lo scalogno. Fatelo dorare in una casseruola con una noce di burro. Aggiungete il riso e fatelo tostare, mescolando accuratamente. Sfumate con il vino e lasciate evaporare. Incorporate gradualmente il brodo bollente avendo cura di immergere sempre i chicchi di riso nel liquido, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Prelevate intanto una tazzina di brodo caldo, scioglietevi lo zafferano e aggiungetelo al risotto in cottura. Quando sarà trascorso il tempo di cottura e i chicchi di riso saranno al dente, togliete dal fuoco e mantecate con il grana, il pepe e una generosa noce di burro. Fate intiepidire e tenete da parte.

Preparazione Tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle - Fase 2
Preparazione Tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle - Fase 2
2

Lavate le mazzancolle, privatele del carapace e del budello. Sbollentatele per pochi secondi. Ungete il fondo della padella con il burro. Fate dorare quattro dischi di riso precedentemente coppati con il coppapasta da sei cm e fateli abbrustolire su fuoco vivace per 4-5 minuti per lato.

 

Preparazione Tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle - Fase 3
3

Farcite ogni disco con un cucchiaio di crescenza, due mazzancolle e una foglia di prezzemolo. Servite subito le tartine di riso al salto con crescenza e mazzancolle.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TARTINE DI RISO AL SALTO CON CRESCENZA E MAZZANCOLLE"

CONDIVIDI
COMMENTA
#