OK

Crostata di noci all'arancia
#


preparazione  30 min
ricetta  facile

La ricetta della crostata di noci all'arancia è semplice da preparare e vi darà grandi soddisfazioni: profumata, croccante, morbida, gioca con le consistenze e i sapori grazie anche all'utilizzo delle noci pecan. Perfetta per un brunch creativo o per concludere una cena con amici.

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 30 MIN
TEMPO COTTURA 45 MIN
PORZIONI 6-8 PORZIONI
Crostata di noci all'arancia
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 30 MIN
TEMPO COTTURA 45 MIN
PORZIONI 6-8 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 250 g di pasta frolla
  • 300 g di zucchero
  • 100 g di noci
  • 70 g di noci pecan
  • 60 g di burro
  • 3 uova
  • 2 arance
  • sale
  • panna montata
INGREDIENTI
  • 250 g di pasta frolla
  • 300 g di zucchero
  • 100 g di noci
  • 70 g di noci pecan
  • 60 g di burro
  • 3 uova
  • 2 arance
  • sale
  • panna montata
INTRODUZIONE
La crostata di noci all'arancia è un dolce goloso e profumato grazie al tipico aroma degli agrumi, che lo rende un dessert perfetto per l'inverno. Un'idea creativa da presentare dopo una cena tra amici o per un brunch del weekend.
 
La particolarità di questa ricetta è l'uso delle noci pecan affiancate alle noci più classiche: le noci pecan, originarie tra Stati Uniti e Messico, vengono coltivate anche in alcune regioni del Sud Italia, come la Sicilia o la Puglia. Sono più scure delle altre noci e sono ricche di calorie. Come in genere la frutta secca, si prestano a essere impiegate in cucina: la preparazione più famosa è quella della pecan pie, un dolce tipico americano con pasta frolla, pecan e sciroppo d'acero. Ma provatele anche come antipasto nei Fagottini di bresaola con ricotta, rucola e noci pecan.  

In questa crostata di noci all'arancia abbiamo un guscio di pasta frolla che contiene un ripieno realizzato con sciroppo d'arancia, uova e burro: una ricetta ideale per chi ama le consistenze diverse: la pasta frolla fragrante, il ripieno morbido e il croccante delle noci. E per chi adora gli abbinamenti tra agrumi e frutta secca, come la Crostata all'arancia o la Torta di limone e mandorle, anche in versione salata, come nell'Insalata di arance, songino, pistacchi e finocchi.
 
ALTRE RICETTE GOLOSE: Crostata di zucca, Cheesecake arancia e cioccolato, Torta di nocciole e crema gianduia
 

Come preparare: Crostata di noci all'arancia
Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 1
Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 1
1

Per preparare la crostata di noci all'arancia iniziate grattugiando la buccia delle arance, per poi spremerne il succo. Versate il succo in un pentolino, aggiungete lo zucchero e portatelo a leggero bollore. A questo punto unite la buccia grattugiata di un’arancia e lasciate cuocere per quattro-cinque minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Come preparare: Crostata di noci all'arancia
1

Per preparare la crostata di noci all'arancia iniziate grattugiando la buccia delle arance, per poi spremerne il succo. Versate il succo in un pentolino, aggiungete lo zucchero e portatelo a leggero bollore. A questo punto unite la buccia grattugiata di un’arancia e lasciate cuocere per quattro-cinque minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 2
Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 2
2

Per la base della vostra crostata preparate la pasta frolla seguendo la ricetta base. Procedete stendendo a disco la pasta frolla e adagiatela in una tortiera. 

Come preparare: Crostata di noci all'arancia
2

Per la base della vostra crostata preparate la pasta frolla seguendo la ricetta base. Procedete stendendo a disco la pasta frolla e adagiatela in una tortiera. 

Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 3
Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 3
3

In una ciotola sbattete le uova con lo sciroppo ricavato e la buccia grattugiata dell’altra arancia, il burro fuso e un pizzico di sale. Distribuite le noci pecan intere in modo uniforme sul fondo della tortiera.

Come preparare: Crostata di noci all'arancia
3

In una ciotola sbattete le uova con lo sciroppo ricavato e la buccia grattugiata dell’altra arancia, il burro fuso e un pizzico di sale. Distribuite le noci pecan intere in modo uniforme sul fondo della tortiera.

Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 4
Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 4
4

Completate con le altre noci in modo da formare uno strato compatto e versate sopra il composto cremoso all'arancia. Cuocete in forno caldo a 220° per dieci minuti, quindi abbassate la temperatura a 160° e lasciate cuocere ancora mezz'ora.

Come preparare: Crostata di noci all'arancia
4

Completate con le altre noci in modo da formare uno strato compatto e versate sopra il composto cremoso all'arancia. Cuocete in forno caldo a 220° per dieci minuti, quindi abbassate la temperatura a 160° e lasciate cuocere ancora mezz'ora.

Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 5
Preparazione Crostata di noci all'arancia - Fase 5
5

Ritirate la vostra crostata di noci all'arancia e servite la torta tiepida con a parte della panna montata non zuccherata. 

Come preparare: Crostata di noci all'arancia
5

Ritirate la vostra crostata di noci all'arancia e servite la torta tiepida con a parte della panna montata non zuccherata. 

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CROSTATA DI NOCI ALL'ARANCIA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Dolci"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Nelle case americane della “vecchia” America una “pie”, la torta fatta in casa, non mancava mai, tanto da portarla anche alle funzioni religiose per essere consumata dalla comunità al termine di queste. Le ricette venivano così scambiate da una famiglia all’altra. Le noci pecan sono un frutto tipico del Sud degli Stati Uniti, ma si trovano anche da noi. Questa ricetta è semplice ed è una vera prelibatezza nei mesi invernali.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Rosalia
Raggiunto un appassimento naturale degli acini sulla pianta, si procede alla raccolta graduale. La fermentazione alcolica viene avviata in acciaio, alla temperatura controllata di 20 °C, per poi proseguire in barrique di rovere francese e bloccata al livello desiderato di equilibrio tra grado alcolico e concentrazione zuccherina.
COMMENTA
#