OK

Orecchiette con cime di rapa
#


Le orecchiette con cime di rapa sono un primo piatto tipico della cucina pugliese​, fatto di ingredienti genuini: farina e acqua per le orecchiette e gustose verdure per il condimento. Questa ricetta semplice della tradizione, conosce numerose varianti, nella versione che vi proponiamo c'è il il piccante del peperoncino e la sapidità dell'acciuga.

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
IMPEGNATIVA
TEMPO PREPARAZIONE
60 MIN
TEMPO COTTURA
25 MIN

 
CALORIE
532 CALORIE
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
Orecchiette con cime di rapa
ESECUZIONE RICETTA
IMPEGNATIVA
TEMPO PREPARAZIONE
60 MIN
TEMPO COTTURA
25 MIN

 
CALORIE
532 CALORIE
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
PER LA PASTA:
• 200 g di semola di grano duro
• 400 g di farina.
PER CONDIRE:
• 1 kg di cime di rapa
• 4-5 filetti di acciughe
• 2 spicchi d’aglio
• 1 dl d’olio
peperoncino
• sale
pepe
INGREDIENTI
PER LA PASTA:
• 200 g di semola di grano duro
• 400 g di farina.
PER CONDIRE:
• 1 kg di cime di rapa
• 4-5 filetti di acciughe
• 2 spicchi d’aglio
• 1 dl d’olio
peperoncino
• sale
pepe
INTRODUZIONE
Le orecchiette sono il primo piatto di pasta simbolo della cucina pugliese, ne è documentata l'esistenza già dal 1500. In questa ricetta vi proponiamo la versione più semplice e tradizionale: le orecchiette con le cime di rapa, ma troverete numerose varianti di questo piatto della cucina povera, con l'aggiunta di ingredienti come i pomodorini, la salsiccia o le orecchiette con cime di rapa e pangrattato, oppure senza le acciughe, che non tutti amano.
 
Come per molte ricette di primi piatti a base di pasta fresca, il bello è provare a fare in casa la pasta, come ancora avviene nelle cucine pugliesi, basterà impastare farina di semola di grano duro e farina di grano tenero con un po' d'acqua e sale e seguire la ricetta base delle orecchiette 
 
Se gli ingredienti per l'impasto non variano, i condimenti invece sono infiniti, gli esperti tradizionalisti raccomandano di condirle con conserva di pomodoro essicato al sole, olio extravergine di oliva, peperoncino piccante e origano, chiudendo il piatto con una girata di ricotta 'tosta' cioè ben secca e adatta a essere grattugiata.
 
Per ulteriori proposte di condimenti alternativi troverete diverse ricette con le orecchiette nella sezione dedicata.

 
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Pasta e cavoli, Orecchiette con i broccoli, Cavatelli con pesto di noci, pecorino e peperone arrosto, Ciceri e tria
 

Come preparare: Orecchiette con cime di rapa
Preparazione Orecchiette con cime di rapa - Fase 1
Preparazione Orecchiette con cime di rapa - Fase 1
1

Se volete preparare le orecchiette con cime di rapa a partire dalla pasta fatta in casa, mescolate le due farine, disponetele a fontana, al centro mettete un pizzico di sale e acqua tiepida sufficiente per ottenere una massa liscia e consistente.
Ricavatene dei rotolini spessi un dito e tagliateli a dischetti sottili della dimensione di una moneta da 2 euro. Con la punta di un coltello schiacciateli sulla tavola infarinata, poi rivoltate ciascun dischetto sul pollice dandogli la forma di una piccola orecchia concava, così di seguito fino a esaurimento della pasta.  
Lasciate asciugare le orecchiette, lessatele per circa 15 minuti, sgocciolatele e tenetele da parte.

Pulite le cime di rapa eliminando i gambi più duri e le foglie più grandi (potete invece tenere i fiori)

Come preparare: Orecchiette con cime di rapa
1

Se volete preparare le orecchiette con cime di rapa a partire dalla pasta fatta in casa, mescolate le due farine, disponetele a fontana, al centro mettete un pizzico di sale e acqua tiepida sufficiente per ottenere una massa liscia e consistente.
Ricavatene dei rotolini spessi un dito e tagliateli a dischetti sottili della dimensione di una moneta da 2 euro. Con la punta di un coltello schiacciateli sulla tavola infarinata, poi rivoltate ciascun dischetto sul pollice dandogli la forma di una piccola orecchia concava, così di seguito fino a esaurimento della pasta.  
Lasciate asciugare le orecchiette, lessatele per circa 15 minuti, sgocciolatele e tenetele da parte.

Pulite le cime di rapa eliminando i gambi più duri e le foglie più grandi (potete invece tenere i fiori)

Preparazione Orecchiette con cime di rapa - Fase 2
Preparazione Orecchiette con cime di rapa - Fase 2
2

Sbollentate per 1 minuto in acqua salata le foglie più tenere e le cimette delle cime di rapa, sgocciolatele e, per alcuni istanti, fatele saltare in padella con un filo d’olio, regolate sale e pepe. In una padella scaldate l’olio con mezzo peperoncino, fatevi dorare l’aglio e poi eliminatelo, unite le acciughe e lasciatele sciogliere. Quindi spadellate le orecchiette insieme alle cime di rapa, mescolate, passate sul piatto da portata e servite le orecchiette con cime di rapa ancora calde.

Come preparare: Orecchiette con cime di rapa
2

Sbollentate per 1 minuto in acqua salata le foglie più tenere e le cimette delle cime di rapa, sgocciolatele e, per alcuni istanti, fatele saltare in padella con un filo d’olio, regolate sale e pepe. In una padella scaldate l’olio con mezzo peperoncino, fatevi dorare l’aglio e poi eliminatelo, unite le acciughe e lasciatele sciogliere. Quindi spadellate le orecchiette insieme alle cime di rapa, mescolate, passate sul piatto da portata e servite le orecchiette con cime di rapa ancora calde.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "ORECCHIETTE CON CIME DI RAPA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Non vi sono documenti certi che attestino la paternità pugliese delle orecchiette. Lo storico latino Varrone parla delle "lixulae", un tipo di pasta rotonda col centro concavo. I pugliesi dicono che la forma delle orecchiette è quella dei trulli. Altri parlano di discendenza ebraica.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Orecchiette
Disponete a fontana farina e semola, aggiungete un pizzico di sale e un po’ d’acqua tiepida. Sulla quantità dell’acqua dovete regolarvi in modo da ottenere un impasto sodo ed elastico più o meno come quello della pizza o del pane. Lavorate a lungo la pasta, poi staccandone piccole porzioni formate dei lunghi rotolini spessi un centimetro. Tagliateli a tronchetti e uno alla volta, aiutandovi con...
Faraone
Faraone
Un vino dal colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Il bouquet è intenso, delicato, floreale. Il gusto è asciutto, fresco e pieno.
Anima Umbra
Anima Umbra
Il vino presenta un bel colore paglierino carico, con riflessi verdognoli. Al naso richiama la mela e note floreali molto intense e persistenti, che conferiscono un’aromaticità complessiva molto fine e delicata. Il gusto è secco, di spiccata eleganza e molto armonico; una leggera punta di acidità lo rende piacevole e fresco.

IN MENU CON...


 
#
COMMENTA
#