OK
...

Orecchiette con pomodori al forno


preparazione  15 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 15 MIN
COTTURA 50 MIN
CALORIE 454 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 280 g di orecchiette fresche
  • 600 g di pomodori a grappolo
  • pecorino grattugiato
  • aglio
  • prezzemolo
  • origano
  • olio
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Tagliate i pomodori a metà, eliminate i semi, disponeteli in una pirofila con la calotta aperta verso l’alto. Tritate il prezzemolo con uno spicchio d’aglio, distribuitelo sui pomodori unitamente all’origano e a un pizzico di sale e pepe. Condite con un giro d’olio versato a filo, cuocete in forno caldo a 180° per 30/40 minuti. Lessate le orecchiette in abbondante acqua salata, scolatele al dente, versatele nella pirofila, mescolate, spolverizzate pecorino grattugiato e pepe fresco, passate sul piatto da portata e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "ORECCHIETTE CON POMODORI AL FORNO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Primi Piatti"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Piatto consigliabile anche a chi è a dieta o ha difficoltà digestive in quanto è caratterizzato da tenore calorico limitato, da grassi equilibrati, dall’azione digestiva delle erbe aromatiche e dall’effetto rinfrescante del pomodoro.

CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Orecchiette
Disponete a fontana farina e semola, aggiungete un pizzico di sale e un po’ d’acqua tiepida. Sulla quantità dell’acqua dovete regolarvi in modo da ottenere un impasto sodo ed elastico più o meno come quello della pizza o del pane. Lavorate a lungo la pasta, poi staccandone piccole porzioni formate dei lunghi rotolini spessi un centimetro. Tagliateli a tronchetti e uno alla volta, aiutandovi con...
Teresa Manara
Teresa Manara
Paglierino intenso, attraversato tono su tono da nuance verdi e dorate, rivela all'olfatto un profumo inizialmente speziato, che si apre a ventaglio fornendo una gamma olfattiva traboccante di odori floreali e fruttati. L’acacia, il fior di vite affiancano i frutti nostrani ed esotici maturi. Al gusto è setoso, vellutato e al tempo stesso mellifluo, complice la vena fresca e la speziatura dolce...
COMMENTA
#