OK

Strangolapreti
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
25 MIN

 
CALORIE
595 CALORIE
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
Strangolapreti
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
25 MIN

 
CALORIE
595 CALORIE
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 400 g di “spaccate” di pane raffermo (5 panini un po’ più grandi delle michette)
• 800 g di spinaci
• 2 uova
• 1/2 litro di latte
• 100 g di Grana Padano grattugiato
• 120 g di burro
• 100 g circa di farina
• pangrattato
• foglie di salvia
noce moscata
• sale
INGREDIENTI
• 400 g di “spaccate” di pane raffermo (5 panini un po’ più grandi delle michette)
• 800 g di spinaci
• 2 uova
• 1/2 litro di latte
• 100 g di Grana Padano grattugiato
• 120 g di burro
• 100 g circa di farina
• pangrattato
• foglie di salvia
noce moscata
• sale
PROCEDIMENTO
Tagliate il pane a dadini e metteteli a bagno in una ciotola colma di latte bollente. Nel frattempo lessate gli spinaci per 10 minuti, sgocciolateli, strizzateli bene, tritateli finemente e insaporiteli in una padella con 30 grammi di burro per 5 minuti. In una terrina amalgamate gli spinaci, il pane strizzato, le uova sbattute, metà Grana Padano grattugiato, la noce moscata e la farina, regolate il sale, l’impasto deve risultare morbido ma consistente, se necessario aggiungete del pangrattato a grana piuttosto fine. Con l’aiuto di un cucchiaino formate dei piccoli gnocchi, lessateli in acqua poco salata a leggero bollore, sgocciolateli via via che salgono a galla e raccoglieteli sul piatto da portata tenuto in caldo. In un tegamino lasciate fondere il restante burro, insaporitevi le foglie di salvia per alcuni minuti e versatelo sugli gnocchi, cospargeteli con il restante Grana Padano grattugiato e serviteli ben caldi a tavola.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "STRANGOLAPRETI"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Anche in Campania gli gnocchi di patate e farina portano il nome di strangolapreti. In Basilicata invece sono così battezzate due paste casalinghe: dalla prima, di sola farina e acqua, si ricavano specie di cavatieddi pugliesi poi conditi con il ragù; dalla seconda, farina, uova e buccia grattugiata di limone, si ricavano specie di orecchiette che vengono fritte.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Pinot Nero Rosé
Si presenta con un colore rosso ciliegia chiaro. Il bouquet fresco e fruttato si apre ad aromi di bacche rosse, ciliegie e lamponi, per chiudere infine con note di erbe aromatiche e una punta di cacao. Al palato il vino stupisce per la sua fresca acidità, la lunga sapidità e l’invitante finale rinfrescante.

IN MENU CON...


 
#
COMMENTA
#