OK

Malfatti

Preparazione
30 min
ricetta
facile
VOTO MEDIO
Malfatti ricetta
Condividi
Esecuzione
facile
Tempo Preparazione
30 min
Tempo Cottura
35 min
Porzioni
6
Tempo totale
1h e 5 min

I malfatti sono un ghiotto primo piatto della tradizione culinaria toscana. Grossi gnocchi a base di ricotta e spinaci dal sapore delicato che si servono conditi con burro fuso e formaggio grattugiato. Sono semplici e golosi.
La ricetta è quella di un primo piatto della festa di origine popolare, preparato nelle provincie tra Siena e Arezzo, dove a volte prendono anche il nome di gnudi, cioè "nudi", come si trattasse del ripieno di grossi ravioli di magro senza involucro.
 
Come sempre nel caso delle ricette tradizionali non esiste una versione ufficiale ma mille varianti dove le dosi degli ingredienti restano in famiglia. Fondamentale è però che gli spinaci e la ricotta siano ben asciutti, strizzati i primi e scolata la seconda, in questo ci sarà meno umidità e non sarà necessaria troppa farina nel composto, che rischierebbe d'indurirsi.
Anche in Lombardia, nel bresciano, esistono malfatti preparati con ricotta e spinaci, o più tradizionalmente erbe di campo. In questo caso a legare è previsto però del pangrattato invece della farina.
Altri gnocchi "alternativi" ai classici di patata sicuramente da provare sono gli Gnocchi alla romana, gli Gnocchi di zucca e gli Gnocchi di pane al salame.
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Malfatti in brodoCanederli di zucca, porro e salvia, Gnocchi alla parigina, Gnocchetti agli spinaci

Preparazione Malfatti - Fase 1
Preparazione Malfatti - Fase 1

1

Per la realizzazione dei malfatti iniziate per prima cosa a mondare gli spinaci e lessateli in un dito d'acqua per 10 minuti. Scolateli immediatamente e fateli intiepidire, quindi strizzateli bene e tritateli grossolanamente al coltello.

Preparazione Malfatti - Fase 2
Preparazione Malfatti - Fase 2

2

Fate sciogliere 30 grammi di burro in un tegame, fatevi rosolare lo spicchio d'aglio quindi unite gli spinaci e lasciateli insaporire per una decina di minuti, mescolandoli una sola volta. Regolate di sale, ritirate dal fuoco e lasciate raffreddare.
In una terrina capiente amalgamate quindi gli spinaci con la ricotta, le uova intere e il tuorlo, metà formaggio grattugiato, una punta di cucchiaino di noce moscata e, per ultima, la farina. 

Preparazione Malfatti - Fase 3
Preparazione Malfatti - Fase 3

3

Lavorate bene tutti gli ingredienti con le mani, aggiungendo un pizzico di sale e una macinata di pepe. Dovrete ottenere un composto ben coeso ma non troppo duro. Prendete un po' di composto con l'aiuto di un cucchiaio e realizzate degli gnocchi dalla forma allungata e irregolare aiutandovi con le mani infarinate. Mano a mano che sono pronti fateli rotolare in poca farina e disponeteli su un piano ricoperto di carta forno.

Preparazione Malfatti - Fase 4
Preparazione Malfatti - Fase 4

4

Lessateli per pochi minuti in acqua salata a bollore, ritirandoli via via che salgono in superficie con una schiumarola. Trasferiteli in un largo tegame nel quale avrete precedentemente fatto sciogliere il burro e insaporito la salvia. Saltateli delicatamente, senza mescolare ma piuttosto muovendo la padella, e servite i malfatti caldi con una spolverata di formaggio e un po' di pepe macinato al momento.

Commenti

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "MALFATTI"

Giovedì gnocchi, stabiliva il menù di una volta, ma questa ricetta di gnocchi al radicchio e zafferano è così facile che può essere preparata ogni volta che vorrete, senza limitazioni di giorno, con gli gnocchi freschi già pronti oppure preparati in... Leggi tutto

Tempo: 10 minuti

Un'idea d'effetto e facile da preparare per una cena con gli amici? Provate questi gnocchi al salmone e doppio pepe, dove il gusto del pesce viene esaltato dalle spezie e da un bicchiere di brandy. Un primo piatto pensato per chi gioca con i sapori... Leggi tutto

Tempo: 10 minuti

Per realizzare dei buoni gnocchi utilizzare sempre delle patate asciutte che contengano poca acqua e che una volta lessate non richiedano molta farina che non farebbe altro che determinare un gusto “polveroso”, consistenza dura e una... Leggi tutto

Tempo: 60 minuti

Preparate il brodo con l’acqua, la carne, la cipolla, il sedano e la carota, salate molto poco. Portate a bollore e cuocete piano per circa un’ora. Togliete dal fuoco, filtrate. Lavate e mondate gli spinaci, lessateli per pochi minuti in un dito... Leggi tutto

Tempo: 30 minuti

Gli gnocchi al Castelmagno sono un primo piatto così facile e veloce da preparare, che sarà perfetto per una cenetta improvvisata all'ultimo minuto. La ricetta sarà ancora più gustosa, se avrete a disposizione degli gnocchi freschi, meglio se... Leggi tutto

Tempo: 10 minuti

Condividi