OK
...

Fegato alla veneziana


preparazione  25 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 25 MIN
COTTURA 30 MIN
CALORIE 408 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 500 g di fegato di maiale o di vitello
  • 500 g di cipolle bianche
  • 100 g di burro
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • sale
PROCEDIMENTO
Lavate il fegato, tagliatelo a striscioline.
In una padella lasciate fondere 50 grammi di burro, insaporitevi le cipolle tagliate a listarelle sottili e cuocete 5 minuti mescolando di tanto in tanto. Quindi aggiungete un decilitro d'acqua e poi cuocete per 15 minuti o fino a quando le cipolle sono diventate decisamente morbide e il liquido del tutto assorbito.
In un'altra padella, a fuoco alto, lasciate fondere il restante burro, adagiatevi il fegato, non salate, cuocete per 5-6 minuti. La mancanza di sale durante la cottura, che dev'essere breve, mantiene il fegato molto morbido.
Aggiungete le cipolle al fegato, mescolate per uniformare la temperatura, salate, riscaldate brevemente, spruzzate il succo di limone, cospargete con il prezzemolo e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "FEGATO ALLA VENEZIANA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Il maiale è l'unico quadrupede che è sempre stato presente nelle isole della laguna perché si nutre di ogni cosa e non necessita di grande spazio. Il "giorno del maiale" è sempre stato un grande avvenimento in campagna, perché in un certo senso si festeggiava l'abbondanza e la ricchezza. C'era quasi l'obbligo d'invitare gli amici a un banchetto annaffiato da grappa (per bruciare i grassi) durante il quale si consumavano tutte le parti che non si conservano insaccate, dai piedini fritti al muso, dalle orecchie lesse ai "musetti" o salami da cuocere, al fegato, appunto preparato in vari modi. Il più classico è questo che prevede l'abbinamento con le bianche cipolle delle isole della laguna.

CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Osar
Colore rosso rubino molto intenso. Naso molto pulito e decisamente complesso: frutti di bosco, cioccolato amaro e aroma di affumicato. Palato austero e importante, presenta una certa astringenza di tannini prepotenti, tuttavia ben bilanciata da un'acidità sostenuta. Gli aromi di frutta a polpa rossa compaiono in un secondo momento.
Montepulciano d'Abruzzo
Montepulciano d'Abruzzo
Colore rosso rubino con riflessi granato, ricco di sostanza estrattiva. I profumi sono coinvolgenti, dal ribes maturo al tabacco, dalla confettura allo speziato, fino al cacao. In bocca mostra grande morbidezza e tannino vellutato, intenso e persistente, fino a chiudere con un finale lungo di cioccolato.


 
#
COMMENTA
#