OK

Crostoni con polpo scottato e cavolo nero

Preparazione
15 min
ricetta
media
VOTO MEDIO
Crostoni con polpo scottato e cavolo nero ricetta
Condividi
Esecuzione
media
Tempo Preparazione
15 min
Tempo Cottura
60 min
Porzioni
4

Preparate i crostoni con polpo scottato e cavolo nero se nel menu non è previsto il primo piatto, visto che l’antipasto sarà decisamente sostanzioso.

La preparazione del polpo può risultare difficile, soprattutto per la consistenza di questo mollusco, che rischia di diventare, durante la cottura, duro e gommoso. Seguite scrupolosamente i passaggi illustrati nella ricetta e otterrete un polpo morbido e succulento.

Il cavolo nero è una verdura prelibata, particolarmente diffusa in Toscana, ma anche bella da vedere, con le sue foglie dal colore verde scuro, che con la cottura diventa lucido e brillante. Lo trovate protagonista di molte ricette come il Cavolo nero in padella o le Chips di cavolo nero al forno.

Questi crostoni sono una variazione gourmet della solita bruschetta, e rappresentano l’apertura ideale di un pranzo o una cena di pesce. Se preferite, potete utilizzare delle fettine di pane di un formato più piccolo e ottenere dei crostini, più facili da mangiare in un solo boccone se, ad esempio, la cena sarà a buffet.


ALTRE RICETTE GUSTOSE: Polpo in umido, Zuppa di ceci e polpo, Insalata di polpo freddo e melanzane

Preparazione Crostoni con polpo scottato e cavolo nero - Fase 1
Preparazione Crostoni con polpo scottato e cavolo nero - Fase 1

1

Per preparare i crostoni con polpo scottato e cavolo nero, pulite il polpo, lavatelo sotto l'acqua fresca corrente e scottatelo, partendo dai tentacoli, in una casseruola con un po' di olio. Man mano che i tentacoli si arricceranno, lasciate cadere il polpo insieme alla carota mondata, il cipollotto e le foglie di alloro. Aggiungete quindi 1 bicchiere di acqua e coprite. Fate cuocere a fuoco medio-basso per circa un’ora, alzando il coperchio il meno possibile ed eventualmente aggiungendo un goccio di acqua, qualora il fondo dovesse asciugare. Quando, inserendo uno stuzzicadenti, il polpo risulterà cedevole, spegnete e lasciate intiepidire sempre con il coperchio. Nel frattempo sfogliate il cavolo, sciacquatelo e con un coltellino rimuovete la parte centrale e più dura delle foglie (la costa). Immergete per pochi secondi le foglie in acqua bollente e salata, poche per volta, e scolatele man mano tirandole su con una schiumarola.

Preparazione Crostoni con polpo scottato e cavolo nero - Fase 3
Preparazione Crostoni con polpo scottato e cavolo nero - Fase 3

3

Preparate i crostoni: tagliate ogni fetta di pane a metà – soltanto se sono molto grandi – e grigliatela su entrambi i lati. Tenete da parte. Scolate il polpo, asciugatelo con carta assorbente e tagliatelo a tocchetti non troppo piccoli, lasciando le punte dei tentacoli lunghette.

Preparazione Crostoni con polpo scottato e cavolo nero - Fase 4
Preparazione Crostoni con polpo scottato e cavolo nero - Fase 4

4

Scaldate un po’ di olio in una padella antiaderente e quando sarà ben bollente fate dorare pochi secondi il polpo (un po’ per volta) in modo che diventi lucido esternamente. Tenetelo da parte. Aggiungete, quindi, poco olio nel saltapasta con il fondo di cottura del polpo, fate alzare nuovamente la temperatura e fate dorare l’aglio e il peperoncino a fettine. Spadellate quindi il cavolo nero. Salate.

Preparazione Crostoni con polpo scottato e cavolo nero - Fase 5

5

Sistemate un po’ di cavolo nero su ogni crostone. Cospargete con il polpo a pezzetti. Irrorate di olio e servite i crostoni con polpo scottato e cavolo nero.

 

Commenti

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CROSTONI CON POLPO SCOTTATO E CAVOLO NERO"

L'insalata di polpo con patate è una pietanza gustosa e facile da realizzare seguendo alcune accortezze: il polpo e le patate si lessano separatamente e si condiscono con una citronette al prezzemolo. Così realizzata diventa un appetitoso antipasto... Leggi tutto

Tempo: 25 minuti
RICETTA FACILE

La ricetta del polpo in umido è molto semplice, occorre però procurarsi un polpo già pulito, oppure effettuare alcune operazioni per farlo a casa. Fondamentale sciacquare a lungo le ventose, per fare in  modo che non resti sabbia, rovinerebbe... Leggi tutto

Tempo: 15 minuti

Condividi