OK
...

Timballo napoletano di maccheroni


preparazione  90 min
ricetta  impegnativa
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA IMPEGNATIVA
PREPARAZIONE 1H E 30 MIN
COTTURA 1H E 20 MIN
CALORIE 485 CALORIE
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 320 g di maccheroni
  • 200 g di rigaglie di pollo
  • 100 g di salsiccia
  • 30 g di funghi secchi
  • 400 g di pomodori maturi
  • 1 mozzarella
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • pangrattato
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • 50 g di burro
  • sale
PROCEDIMENTO
Preparate il ragù: in una casseruola lasciate sciogliere il burro e insaporitevi aglio e cipolla tritati. Appena il composto ha assunto un colore leggermente dorato aggiungete le rigaglie di pollo tagliate a pezzettini, la salsiccia spellata e sminuzzata, i funghi già ammorbiditi in acqua calda e strizzati. Salate, mescolate e fate cuocere per alcuni minuti. Aggiungete i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati a pezzetti, coprite e lasciate cuocere mezz’ora a fuoco moderato. Intanto tagliate la mozzarella a dadini. Lessate in abbondante acqua salata i maccheroni, scolateli piuttosto al dente, conditeli con il ragù e lasciateli raffreddare. Quindi aggiungete la mozzarella e il formaggio grattugiato. Imburrate uno stampo dalle pareti piuttosto alte, spolverizzatelo con il pangrattato, riempitelo con i maccheroni conditi, livellate la superficie e cospargetela di pangrattato. Mettete in forno preriscaldato a 180° per circa quaranta minuti. Quando il timballo è ben dorato, ritiratelo, lasciatelo riposare alcuni minuti, sformatelo sul piatto da portata e servitelo a tavola.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TIMBALLO NAPOLETANO DI MACCHERONI"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Primi Piatti"
 
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Lacrimarosa
Rosa intenso alla vista, si caratterizza per un bouquet delicato, fruttato, tipico del vitigno, con aromi che ricordano la pesca bianca, la peonia, il miele e il lampone. Raffinati profumi di prugne, minerali, bucce d'uva e pepe bianco. Il gusto è secco, con note di pesca e fragole.
COMMENTA
#