OK

Crema pasticciera
#


La crema pasticciera è forse la farcitura più usata in pasticceria. Questa è la ricetta della crema base per definizione, protagonista di croissant, torte, bignè e crostate. Seguite passo passo la nostra ricetta per ottenere un risultato di qualità. ​

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN

 

 
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 

 
Crema pasticciera
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN

 

 
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 4 tuorli
• 100 g di zucchero
• 30 g di farina
• 1/2 litro di latte
• vaniglia o buccia di limone grattugiata
INGREDIENTI
• 4 tuorli
• 100 g di zucchero
• 30 g di farina
• 1/2 litro di latte
• vaniglia o buccia di limone grattugiata
INTRODUZIONE
La crema pasticciera è la crema per eccellenza, protagonista di numerosi dolci, dai bignè, ai profiteroles, alla pasticceria mignon, a molte torte e crostate. Gli ingredienti per prepararla sono pochi e il procedimento è semplice, ma occorre seguire alcune acccortezze. Il risultato deve essere una crema liscia, lucida, con una compattezza equilibrata e il sapore non deve ricordare l'uovo cotto.
 
Il latte deve essere intero e fresco. In questa ricetta noi utilizziamo solo i tuorli, troverete ricette in cui l'uovo è aggiunto intero, tuttavia l'albume rende la crema più rigida e interferisce anche sul sapore. Anche rispetto alle polveri, noi utilizziamo la farina ma è adatto anche l'uso di amidi come l'amido di riso (per una buona cremosità) e quello di mais (per una buona struttura). La nostra ricetta di crema pasticciera è senza panna, qualcuno sostituisce una parte dei liquidi con la panna, che rende certamente la crema più ricca nel gusto.
 
La crema pasticciera deve profumare di vaniglia ma potreste anche aromatizzarla diversamente, con scorze di agrumi per esempio, come nella crema pasticciera al limone facile veloce e buonissima. Per una versione senza glutine ecco la ricetta della crema pasticciera di mandorla. Ancora più semplice, la ricetta della crema pasticciera con il Bimby.
 
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Crema pasticciera al cioccolato, Torta di biscotti secchi e crema pasticciera, Crema pasticcera al microonde

Guarda il video di come preparare la Crema pasticciera, una delle farciture più usate in pasticceria e più amate.

Guarda il video della Crema pasticciera
GUARDA IL VIDEO DELLA CREMA PASTICCIERA



Come preparare: Crema pasticciera
Preparazione Crema pasticciera - Fase 1
Preparazione Crema pasticciera - Fase 1
1

Per preparare un perfetta crema pasticciera lavorate in una casseruola i tuorli con lo zucchero, usando un cucchiaio di legno. Aggiungete a poco a poco la farina, senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato.

Come preparare: Crema pasticciera
1

Per preparare un perfetta crema pasticciera lavorate in una casseruola i tuorli con lo zucchero, usando un cucchiaio di legno. Aggiungete a poco a poco la farina, senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato.

Preparazione Crema pasticciera - Fase 2
Preparazione Crema pasticciera - Fase 2
2

Versate poco per volta, e sempre girando, il latte bollente in cui avete messo un po’ di vaniglia oppure un po’ di buccia di limone grattugiata. Ponete sul fuoco, continuate a mescolare, fate sobbollire per 3-4 minuti. Non superate gli 82° di temperatura. La temperatura corretta è di 84-85°C, ma è consigliabile non superare gli 82°, perché la crema continuerà a cuocere anche una volta tolta dal fuoco; levatela perciò dal fuoco al raggiungimento degli 82°. In questo modo otterrete una crema pasticciera liscia e senza sgradevoli sentori di uovo cotto.

 

Come preparare: Crema pasticciera
2

Versate poco per volta, e sempre girando, il latte bollente in cui avete messo un po’ di vaniglia oppure un po’ di buccia di limone grattugiata. Ponete sul fuoco, continuate a mescolare, fate sobbollire per 3-4 minuti. Non superate gli 82° di temperatura. La temperatura corretta è di 84-85°C, ma è consigliabile non superare gli 82°, perché la crema continuerà a cuocere anche una volta tolta dal fuoco; levatela perciò dal fuoco al raggiungimento degli 82°. In questo modo otterrete una crema pasticciera liscia e senza sgradevoli sentori di uovo cotto.

 

3

Versatela in una terrina e lasciatela raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie della crema pasticciera.

Preparazione Crema pasticciera - Fase 3
Come preparare: Crema pasticciera
3

Versatela in una terrina e lasciatela raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie della crema pasticciera.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CREMA PASTICCIERA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento"
 

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Cannoncini alla crema pasticcera
Cannoncini alla crema pasticcera
In mancanza degli appositi cilindri metallici per Cannoncini, possiamo creare dei cornetti di carta forno con l’anima di alluminio, che terremo in forma con una graffetta metallica. Preriscaldiamo il forno a 175°C in modalità statica. Stendiamo la pasta sfoglia fino ad uno spessore di 2 mm. Se tende ad attaccare poniamola coperta da pellicola in frigo e procediamo quando è ben fredda, troppa...
This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#