OK
...

Torta di mandorle e nocciole con crema pasticcera ai frutti di bosco


preparazione  40 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 40 MIN
COTTURA 60 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
RIPOSO 48H
CALORIE 657 CALORIE
PORZIONI 12 PORZIONI
INGREDIENTI
  • PER LA PASTA:
  • 240 g di burro
  • 160 g di zucchero a velo
  • 70 g di farina di mandorle
  • 70 g di farina di nocciole
  • 340 g di farina
  • sale.
  • PER LA CREMA PASTICCIERA:
  • 3/4 di l di latte
  • 150 g di zucchero
  • 120 g di farina
  • 5 tuorli
  • la buccia di 2 limoni
  • 30 grani di caffè
  • 4 chiodi di garofano
  • 1 stecca di vaniglia
  • cannella.
  • PER LO SCIROPPO DI ZUCCHERO:
  • 50 g di zucchero
  • 50 g d’acqua
  • aceto balsamico a piacere.
  • PER LA FRUTTA MARINATA:
  • 400 g di frutti di bosco misti
PROCEDIMENTO
In una larga ciotola lavorate il burro con lo zucchero a velo e un pizzico di sale, aggiungete le farine di mandorle e nocciole mescolate e poi unite anche la farina. Lavorate con le mani fino ad avere un impasto omogeneo. Prendete due fondi di tortiera a cerniera e rivestiteli con carta da forno. Sminuzzatevi sopra l’impasto, copriteli con un altro foglio di carta da forno e, con il matterello, tirateli a disco. Eliminate la pasta eccedente e cuoceteli in forno caldo a 160° per trenta minuti.

Preparare la crema pasticciera: fate bollire il latte con la buccia di limone, il caffè, la cannella, i chiodi di garofano e la vaniglia. Ritirate e filtrate. In una casseruola sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e diluite con il latte caldo filtrato, ponete sul fuoco e cuocete fino a quando la crema si staccherà dalle pareti del recipiente.

Prendete uno dei due dischi di pasta, adagiatelo sul piatto da portata, spalmatelo con la crema e sopra coprite con l’altro disco. Conservate in frigorifero per due giorni.

Preparate lo sciroppo: in una casseruola versate l’acqua, aggiungete lo zucchero, ponete sul fuoco, lasciate scaldare e ritirate quando la consistenza è quella di uno sciroppo. Profumatelo con un cucchiaino di aceto balsamico.

Il giorno in cui consumate il dolce, immergete per due ore i frutti di bosco nello sciroppo e poi serviteli a parte in una salsiera.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TORTA DI MANDORLE E NOCCIOLE CON CREMA PASTICCERA AI FRUTTI DI BOSCO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Dolci"
 
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Recioto di Gambellara
Un vino dolce ottenuto da uve Garganega in appassimento. Le uve fresche sono appese verticalmente su grandi schermi mobili ed esposte ai venti di asciugatura fino al mese di febbraio. Le uve vengono fatte in parte fermentare sulle bucce in tini aperti per circa 15 giorni, in modo da rafforzare la flora microbica naturale. Tre anni dopo la vendemmia viene messo in bottiglia.
COMMENTA
#