OK

Pokè bowl
#


Una fresca idea, perfetta per un pranzo sano e veloce? Provate la pokè bowl, un piatto unico colorato e invitante. Ispirato ad una ricetta hawaiana, che si è fusa nel tempo con le tradizioni coreane e giapponesi, questa ricetta è un sì una tendenza ma è soprattutto gustosa, leggera e salutare​.

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN

 

 
TEMPO MARINATURA
60 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
Pokè bowl
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN

 

 
TEMPO MARINATURA
60 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 360 g di riso per sushi
• 1 cucchiaio e mezzo di aceto di riso
• 200 g di filetto di tonno (già abbattuto)
• sesamo bianco e nero
• 3 cucchiai di salsa di soia
• 1 peperoncino rosso fresco
• la parte verde di 1 cipollotto
• 250 g di edamame
• 4 ravanelli
• 1 avocado maturo
• 1 mango
• 50 g di spinacini
• sale delle Hawaii
INGREDIENTI
• 360 g di riso per sushi
• 1 cucchiaio e mezzo di aceto di riso
• 200 g di filetto di tonno (già abbattuto)
• sesamo bianco e nero
• 3 cucchiai di salsa di soia
• 1 peperoncino rosso fresco
• la parte verde di 1 cipollotto
• 250 g di edamame
• 4 ravanelli
• 1 avocado maturo
• 1 mango
• 50 g di spinacini
• sale delle Hawaii
INTRODUZIONE
Se siete alla ricerca un piatto invitante e colorato, gustoso ma sano e leggero, dovete assolutamente provare la pokè bowl. Una ricetta facile e veloce ispirata a un piatto proveniente dalle Hawaii, che negli ultimi tempi è diventato un vero e proprio food trend che ha conquistato il mondo. 

Il poké (che abbiamo provato per voi) nasce infatti come spuntino dei pescatori dell'Oceano pacifico che, al termine della pesca, tagliavano a pezzetti il pesce d'avanzo appena pescato, lo condivano con sale marino e alghe e lo mangiavano con il riso. E qui alzi la mano chi ha già notato l'attinenza con gli Hosomaki.
 
La pokè bowl è quindi una scodella, dal termine inglese bowl, che si compone di pesce crudo marinato e tagliato a cubetti, unito a riso, insalata, frutta e verdura e salse come yuzu, sesamo, teriyaki. Il tutto preferibilmente a crudo.
 
Il tonno scelto per questa ricetta è crudo e già abbattuto – lo si trova in pescheria e nei supermercati, da preferire in quanto molto più sicuro. Viene marinato con cipollotto, peperoncino e semi di sesamo e poi servito accompagnato da avocado, mango, spinacini e ravanelli. Un'idea perfetta per un pranzo veloce o una cena con amici.
 
Trovate l'abbinamento di pesce, frutta e verdura anche nei Cestini di cetriolo con avocado, gamberetti, pomodorini e mela, mentre nell'Insalata di pomodori e pesche al pesce si sostituiscono cubetti di Roquefort
 
ALTRE IDEE GUSTOSE: Sushi donuts, Uramaki con gamberi e avocado, Insalata di riso nel melone, Insalata di riso, gamberetti e mele verdi

Come preparare: Pokè bowl
Preparazione Pokè bowl  - Fase 1
Preparazione Pokè bowl  - Fase 1
1

La prima operazione da compiere per preparare la pokè bowl è quella di cuocere il riso. Ponete il riso in un grande colino a maglie fini e sciacquatelo sotto l’acqua corrente muovendolo con le mani, fino a quando l’acqua che ne esce non sarà più biancastra. Raccoglietelo in una casseruola capiente e copritelo con pari peso di acqua fredda. Mettete sul fuoco e portate a bollore. Coprite, portate il fuoco a minimo, e fate cuocere per circa 12 minuti senza mai aprire il coperchio. Spegnete, fate riposare cinque minuti. Nel frattempo scaldate leggermente l’aceto di riso e scioglietevi una presa di sale. Mescolate e aggiungete il liquido al riso sgranandolo con un cucchiaio di legno. Tenete da parte.

Come preparare: Pokè bowl
1

La prima operazione da compiere per preparare la pokè bowl è quella di cuocere il riso. Ponete il riso in un grande colino a maglie fini e sciacquatelo sotto l’acqua corrente muovendolo con le mani, fino a quando l’acqua che ne esce non sarà più biancastra. Raccoglietelo in una casseruola capiente e copritelo con pari peso di acqua fredda. Mettete sul fuoco e portate a bollore. Coprite, portate il fuoco a minimo, e fate cuocere per circa 12 minuti senza mai aprire il coperchio. Spegnete, fate riposare cinque minuti. Nel frattempo scaldate leggermente l’aceto di riso e scioglietevi una presa di sale. Mescolate e aggiungete il liquido al riso sgranandolo con un cucchiaio di legno. Tenete da parte.

Preparazione Pokè bowl  - Fase 2
Preparazione Pokè bowl  - Fase 2
2

Tagliate il tonno a cubetti e disponetelo in una ciotola dove lo lascerete marinare per un'ora con salsa di soia, il peperoncino e il cipollotto tritati, i semi di sesamo e una presa di sale delle Hawaii. 

Come preparare: Pokè bowl
2

Tagliate il tonno a cubetti e disponetelo in una ciotola dove lo lascerete marinare per un'ora con salsa di soia, il peperoncino e il cipollotto tritati, i semi di sesamo e una presa di sale delle Hawaii. 

Preparazione Pokè bowl  - Fase 3
Preparazione Pokè bowl  - Fase 3
3

Sbollentate i baccelli di edamame per 5 minuti, lasciateli raffreddare e sgranateli. Tagliate mango e avocado a cubetti e i ravanelli a fettine sottili, disponendo tutti gli ingredienti in ciotoline separate.

Come preparare: Pokè bowl
3

Sbollentate i baccelli di edamame per 5 minuti, lasciateli raffreddare e sgranateli. Tagliate mango e avocado a cubetti e i ravanelli a fettine sottili, disponendo tutti gli ingredienti in ciotoline separate.

4

Suddividete il riso in 4 ciotole e appiattitelo leggermente, disponetevi sopra i condimenti mantenendoli separati, a spicchi. Condite la pokè bowl con un filo di salsa di soia e olio a piacere prima di servirla.

Preparazione Pokè bowl  - Fase 4
Come preparare: Pokè bowl
4

Suddividete il riso in 4 ciotole e appiattitelo leggermente, disponetevi sopra i condimenti mantenendoli separati, a spicchi. Condite la pokè bowl con un filo di salsa di soia e olio a piacere prima di servirla.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "POKÈ BOWL "

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#