OK
...

Roast beef


preparazione  15 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

Una ricetta classica e prelibata per gli amanti della carne rossa. Realizzato con un taglio pregiato, la lombata di vitellone​, il roasf beef è un piatto semplice da cucinare ma occorre tener conto del grado di cottura che si preferisce, al sangue, al punto o ben cotto.

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 15 MIN
COTTURA 20 MIN-30 MIN
RIPOSO 4H
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 800 g di lombata di vitellone
  • olio extravergine di oliva
  • maionese
  • senape
  • 2-3 pomodori perini
  • trito di erbe aromatiche
  • 2 piccole zucchine
  • 1 rametto di timo
  • aceto balsamico
  • pepe nero
  • sale
Roast beef ovvero "bue arrostito" a definire un arrosto di bovino adulto, in questo caso di vitellone. Viene definito tale un esemplare di età compresa fra i 16 e i 22 mesi dalle carni rosate, saporite e consistenti. Si tratta di una carne magra, pertanto occorre fare molta attenzione alla cottura per ottenere il risultato desiderato.
Si passa infatti da una cottura molto al sangue, quando la carne all'interno risulta di un rosso scuro alla cottura al sangue, alla cottura al punto, con un colore rosa intenso e il bordo più scuro fino al ben cotto.

Il roast beef può essere servito con delle salse in funzione dei vostri gusti, con aceto balsamico oppure a base di erbe e naturalmente con le verdure di contorno che preferite. Delle patate al forno per esempio oppure delle verdure al cartoccio.


PROCEDIMENTO
Legate il pezzo di carne con più giri di spago da cucina in modo che rimanga compatto. Versate 2-3 cucchiai di olio in una casseruola ovale, scaldatelo su fiamma media, disponete il pezzo di carne salata con la parte più grassa rivolta verso il basso e rosolatelo su fiamma vivace per 5 minuti.

Girate la carne con due palette di legno e lasciatela rosolare per 5 minuti su tutti i lati. Se amate la cottura al sangue, levate la carne dal fondo di cottura, avvolgetela in un foglio di stagnola, poneteci sopra un peso e lasciatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per 6 ore.

Se preferite la carne più cotta proseguite su fiamma bassa e a pentola coperta per altri 10 minuti e procedete come sopra. Eliminate la stagnola e il fondo di cottura rilasciato e tagliate a mano la carne a fettine sottili o con un’affettatrice.

Accompagnate il roast beef con maionese mescolata con poca senape, pomodori perini pelati, tagliati a dadini e conditi con erbe aromatiche, olio e aceto balsamico o con zucchine cotte al vapore condite con olio, sale e timo. Se vi piace, completate con una macinata di pepe nero.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "ROAST BEEF"

DA SERVIRE ANCHE CALDO
Se volete servire il roast beef caldo, levatelo dalla casseruola e lasciatelo riposare coperto per 15 minuti. Eliminate il suo fondo di cottura, deglassate con un bicchiere di vino rosso la parte rimasta nella casseruola, unite 30 grammi di burro e proseguite la cottura fino a ottenere una salsa ben legata.


CONDIVIDI
COMMENTA
#