OK
...

Quiche al salmone e porri


preparazione  15 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

La quiche al salmone e porri è facile veloce da preparare, alla portata di tutti e ideale come antipastosecondo piatto e pranzo veloce. Un guscio di pasta brisée racchiude un ripieno sfizioso dato dall'incontro perfetto fra la dolcezza dei porri e la sapidità del salmone affumicato. Da provare subito. 

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 15 MIN
COTTURA 35 MIN
PORZIONI 4-6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • un rotolo di pasta brisée
  • 1 porro
  • 3 uova
  • 2 dl di latte
  • 100 g di salmone affumicato
  • noce moscata
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero
La quiche al salmone e porri si può considerare un vero evergreen. Una torta salata delicata che si adatta con facilità a ogni occasione, dal brunch alla cena. È facile e veloce da realizzare, soprattutto se si parte da una pasta brisée già pronta. Così è perfetta per chi, alle prime armi in cucina, vuole preparare una pietanza gustosa e apprezzata da tutti. 
 
Se invece avete tempo, vi consigliamo di partire dalla pasta brisée fatta in casa, per un risultato molto più fragrante. In ogni caso la dolcezza dei porri abbinati alla sapidità del salmone affumicato, sono una garanzia di gusto. Abbiamo scelto di ammorbidire il ripieno con una crema di uova e latte, che risulta più leggera rispetto al classico complemento uova e panna.
 
Fresco o affumicato che sia il salmone si presta a svariate combinazioni per cucinare torte salate e quiche sempre deliziose. Abbiamo cucinato per voi anche la Torta salata salmone e zucchine, la Torta di spinaci e salmone e in versione monoporzione le Mini quiche di salmone e patate e le Caramelle di pasta sfoglia al salmone.
 
ALTRE RICETTE GUSTOSE: Quiche al salmone affumicato, Torta di porri e brie, Torta salata con porri e feta, Plumcake con ricotta e salmone affumicato

Come preparare: Quiche al salmone e porri

Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 1
Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 1
1

Per realizzare la quiche al salmone e porri iniziate a mondare il porro tagliando l'estremità più spessa e affettando il resto a rondelle sottili. Scaldate un paio di cucchiai d'olio in una padella e fatevi insaporire le rondelle di porro per una decina di minuti. Al termine salate e pepate. Nel frattempo sgusciate le uova in una ciotola e sbattetele con una forchetta insieme al latte: unite una grattata di noce moscata, un pizzico di sale e una macinata di pepe.

Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 2
Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 2
2

Foderate con la pasta brisée una tortiera di 18 centimetri di diametro, lasciando fuoriuscire la pasta lungo i bordi, e distribuitevi sopra il porro a fettine.

Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 3
Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 3
3

Disponete anche il salmone tagliato a striscioline e versate sopra a tutto il composto di uova. 

Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 4
Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 4
4

Ripiegate la pasta in eccesso verso l'interno, in modo da formare una cornice e trasferite in forno preriscaldato a 180°. Fate cuocere la quiche per circa 25 minuti, sfornate e lasciatela assestare per una decina di minuti prima di sformarla. 

Preparazione Quiche al salmone e porri - Fase 5
5

Disponete la quiche al salmone e porri in un piatto da portata e servitela tagliata a fette e accompagnata da una fresca insalata mista.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "QUICHE AL SALMONE E PORRI"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Secondi Piatti"
 
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Pomino Bianco
Pomino Bianco
Alla vista è di un bel colore giallo paglierino intenso, limpido e brillante. Al naso è intenso con profumi netti ed eleganti di frutti a pasta bianca come mela, pera, pesca e banana, seguiti da lievi sentori di fiori bianchi come mughetto e biancospino. In bocca è intenso, elegante e molto morbido, armonico ed equilibrato. La sapidità e la freschezza sono entrambe ben bilanciate. È un vino...
Pradalupo
Il colore è giallo paglierino intenso con riflessi verdolini. All’olfatto il bouquet ricorda il profumo dei frutti esotici, della pera matura, dei fiori di biancospino e del miele di acacia. In bocca è piacevolmente avvolgente, morbido, dolce con l’acidità che dona freschezza e sapidità al retrogusto.
COMMENTA
#