OK
...

Dolce di natale ai marron glacé


preparazione  60 min
ricetta  impegnativa
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

Una torta impegnativa, certo,  ma vi garantirà un risultato straordinario. Una sfida per portare in tavola, in un giorno speciale, un dessert esclusivo dalle numerose sfumature di sapori. Accettate la sfida e seguendo passo passo le nostre indicazioni realizzerete un dolce di Natale senza precedenti!​

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA IMPEGNATIVA
PREPARAZIONE 60 MIN
COTTURA 50 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
RIPOSO 15H
CALORIE 785 CALORIE
PORZIONI 12 PORZIONI
INGREDIENTI
  • PER LA BASE
  • 150 g di marron glacé
  • 150 g di burro fuso
  • 75 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • 150 g di farina 00
  • 12 g di lievito
  • 2 cucchiai di rum
  • PER LA MOUSSE ALLA PANNA
  • 700 g di panna
  • 250 g di latte
  • 120 g di zucchero
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 20 g di gelatina in fogli
  • PER LA CREMA DI MARRONI
  • 300 g di marron glacé
  • 250 g cioccolato fondente
  • 4 cucchiai di rum
  • 400 g di panna
  • 2 fogli di gelatina
  • PER LO SCIROPPO
  • 250 g d’acqua
  • 250 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di rum
  • PER DECORARE
  • 200 ml di panna montata
  • marron glacé
  • riccioli di cioccolato fondente
Il dolce di Natale ai marron glacé non è una ricetta semplice. Tanti strati, tante consistenze, tanti procedimenti, tuttavia è una sfida da cogliere per portare in tavola un dessert sorprendente.

La tavola natalizia prevede il panettone, è pur vero che durante le festività si finisce con servirne parecchi, vi proponiamo perciò una gustosa alternativa. 

La torta è adatta a chi ama i marron glacé e i dolci con un elemento alcolico, in questo caso il rum e i marron galcé sono presenti sia nell'impasto della base della torta, sia in una delle due creme che costituiscono la farcia.

Un'alternativa al panettone per il giorno di Natale o per le numerose occasioni d'incontro nel periodo delle Feste. Se cercate una semplice torta natalizia da servire a colazione, ecco la nostra Ciambella di Natale. E comunque, per le scelte gastronomiche delle tavole delle feste, ecco tutte le nostre ricette nella sezione Natale!

ALTRE RICETTE GUSTOSE
: Pan di Spagna alla panna e marron glacéTorta profiteroles, Semifreddo ai marroni

ACCESSORI CONSIGLIATI DAL CUCCHIAIO D'ARGENTO:

Disponibili su Amazon Cucina Premium




Come preparare: Dolce di natale ai marron glacé

Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 1
Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 1
1

Cominciate questo splendido dolce di natale dallo sciroppo: in una casseruola portate a bollore acqua, zucchero e rum e ritirate quando avrete ottenuto uno sciroppo di consistenza fluida. Tenete da parte.

Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 2
Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 2
2

Frullate ad alta velocità i 150 grammi di marron glacé e il rum. In una ciotola mescolate le uova con lo zucchero, la farina, il lievito, il burro fuso e il frullato di marron glacé.

Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 3
Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 3
3

Rivestite una teglia tonda di 32 centimetri di diametro con carta da forno, imburratela, stendetevi l’impasto allo spessore di un centimetro e cuocete in forno caldo a 190° per 15 minuti circa, verificando la cottura con la prova stecchino.

Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 4
Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 4
4

Quando la base sarà giunta a temperatura ambiente sformatela, capovolgetela su un piano e sagomatela in modo che stia all'interno di una tortiera da 30 cm di diametro (l'ideale sarebbe utilizzare un cerchio da pasticceria della stessa misura). Irroratela con un po' dello sciroppo precedentemente preparato. Preparate la mousse: lasciate ammorbidire la gelatina in una ciotola d’acqua fredda per il tempo indicato sulla confezione. Portate a bollore la panna con il latte, lo zucchero e i semi di vaniglia, aggiungete la gelatina ben strizzata e mescolate facendo in moco che si sciolga del tutto, quindi ritirate e lasciate raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 5
Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 5
5

Montate la restante panna e incorporatela delicatamente al composto. Versate il tutto sulla base ai marrons glacés e fate solidificare in frigo per 3 ore.

Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 6
Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 6
6

Per il fondente di marron glacé: frullate ad alta velocità i 300 grammi di marron glacé insieme al rum, regolandovi in base alla consistenza. In un tegame lasciate fondere a bagnomaria il cioccolato e la panna e mescolate con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo. Unite il frullato di marroni e proseguite la cottura per 5 minuti. Sciogliete la gelatina in poco rum e incorporatela al composto.

Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 7
Preparazione Dolce di natale ai marron glacé - Fase 7
7

Portate a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto e versate sulla mousse solidificata. Livellate e ponete in frigorifero per 12 ore. Trascorso questo tempo passate la lama di un coltellino lungo i bordi dell'anello e rimuovetelo. Trasferite il dolce sul piatto da portata e decoratelo con ciuffi di panna montata alternati a marrons glacés e una pioggia di riccioli di cioccolato fondente.  

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "DOLCE DI NATALE AI MARRON GLACÉ"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Dolci"
 
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Doge
Il colore è rosso rubino, con sfumature ambrate. Il profumo è intenso e armonico, con sentori fruttati di confettura e frutta cotta, floreali di rosa canina, erbacei con note di salvia e infine speziati di cannella e pepe. Al palato è piacevolmente armonico, con nota morbida dovuta agli zuccheri e alla glicerina che ben si amalgama al corpo possente e sapido.
Porphyr
Di colore rosso-granata, svela un profumo intenso di cioccolata amara e sfumature di violetta. In bocca è pieno, robusto, con tannini morbidi, molto persistente. Un vino di lunga vita e di grandi soddisfazioni.
COMMENTA
#