OK
#

Ghiaccioli bicolore alle pesche
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN
LUOGO RIPOSO
IN CONGELATORE

 
TEMPO RIPOSO
4H E 25 MIN
PORZIONI
4-6 PORZIONI

 

 
Ghiaccioli bicolore alle pesche
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN
LUOGO RIPOSO
IN CONGELATORE

 
TEMPO RIPOSO
4H E 25 MIN
PORZIONI
4-6 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
PER IL COMPOSTO ALLA PESCA:
• 2 pesche gialle nettarine di Romagna IGP mature
• 50 ml di succo alla pesca
• 125 g di yogurt bianco
• 40 g di zucchero a velo
• il succo di ½ limone
• ½ baccello di vaniglia
PER IL COMPOSTO AI LAMPONI:
• 125 g di lamponi
• 40 g di miele
• 125 di yogurt bianco
• il succo di ½ limone
• ½ baccello di vaniglia
INGREDIENTI
PER IL COMPOSTO ALLA PESCA:
• 2 pesche gialle nettarine di Romagna IGP mature
• 50 ml di succo alla pesca
• 125 g di yogurt bianco
• 40 g di zucchero a velo
• il succo di ½ limone
• ½ baccello di vaniglia
PER IL COMPOSTO AI LAMPONI:
• 125 g di lamponi
• 40 g di miele
• 125 di yogurt bianco
• il succo di ½ limone
• ½ baccello di vaniglia

La protagonista di questa ricetta è la nettarina di Romagna, che detiene il marchio IGP dal 1997 assieme alla pesca di Romagna. Conosciamole meglio in questi 5 punti.

1. Caratteristiche: le pesche si riconoscono dal loro epidermide vellutato, mentre le nettarine hanno una buccia liscia o glabra. Entrambe sono buone, sicure e garantite, si raccolgono infatti al giusto grado di maturazione, si coltivano con il sistema integrato e sono controllate in tutte le fasi della produzione.

2. Storia: sull'introduzione del pesco in Europa ci sono teorie differenti. C'è chi l'attribuisce ad Alessandro Magno a seguito delle sue spedizioni contro i Persiani, chi ai Greci dall'Egitto e chi dà il merito ai cinesi. Di sicuro c'è che tra la fine dell'800 e gli inizi del 900, l'Emilia-Romagna ne diventa un punto di riferimento per la coltivazione, giocando un ruolo predominante rispetto alle altre regioni italiane. 

3. Stagionalità: sono disponibili dal 10 giugno al 20 settembre circa. 


4. Proprietà: sono ricche di vitamina C, hanno buone quantità di B carotene, provitamina A e contengono molto potassio. In più, hanno proprietà antiossidanti. 

5. Consigli: una pesca è matura quando presenta il colore di fondo giallo e morbida se lievemente premuta. La nettarina può essere consumata anche in una fase meno avanzata della maturazione, quando la consistenza è compatta e croccante al morso. Entrambe possono essere acquistate prima della completa maturazione, così da conservarle più a lungo, ma nel modo corretto, ovvero non metterle subito in frigorifero, ma lasciarle in un sacchetto di carta per 2-3 giorni. Solo dopo questo tempo sono mature e si possono riporre in frigo per qualche giorno. 



Come preparare: Ghiaccioli bicolore alle pesche
Preparazione Ghiaccioli bicolore alle pesche  - Fase 1
Preparazione Ghiaccioli bicolore alle pesche  - Fase 1
1

Preparare i ghiaccioli bicolore alle pesche è molto semplice. Per prima cosa tagliate le nettarine a cubetti e raccoglietele nel frullatore insieme al succo alla pesca e a quello del limone, allo yogurt, ai semi di vaniglia e allo zucchero a velo.

Come preparare: Ghiaccioli bicolore alle pesche
1

Preparare i ghiaccioli bicolore alle pesche è molto semplice. Per prima cosa tagliate le nettarine a cubetti e raccoglietele nel frullatore insieme al succo alla pesca e a quello del limone, allo yogurt, ai semi di vaniglia e allo zucchero a velo.

Preparazione Ghiaccioli bicolore alle pesche  - Fase 2
Preparazione Ghiaccioli bicolore alle pesche  - Fase 2
2

Quando il composto diventerà omogeneo trasferitelo all’interno di 4-6 stampini (a seconda delle dimensioni) da ghiaccioli riempiendoli per 1-2 cm di altezza. Ponete i ghiaccioli in congelatore per 30 minuti e la restante crema frullata di pesche in frigorifero per l’intera durata della ricetta. Frullate i lamponi insieme al miele, ai semi di vaniglia, al succo di limone filtrato e allo yogurt.

Come preparare: Ghiaccioli bicolore alle pesche
2

Quando il composto diventerà omogeneo trasferitelo all’interno di 4-6 stampini (a seconda delle dimensioni) da ghiaccioli riempiendoli per 1-2 cm di altezza. Ponete i ghiaccioli in congelatore per 30 minuti e la restante crema frullata di pesche in frigorifero per l’intera durata della ricetta. Frullate i lamponi insieme al miele, ai semi di vaniglia, al succo di limone filtrato e allo yogurt.

Preparazione Ghiaccioli bicolore alle pesche  - Fase 3
Preparazione Ghiaccioli bicolore alle pesche  - Fase 3
3

Poneteli sullo strato alla pesca. Infilzate con gli stecchini da gelato e ponete in freezer per circa 45 minuti. Trascorso questo tempo versate la crema alla pesca rimasta sul composto ai lamponi. Livellate e ponete in congelatore per 3 ore prima di servire.

Come preparare: Ghiaccioli bicolore alle pesche
3

Poneteli sullo strato alla pesca. Infilzate con gli stecchini da gelato e ponete in freezer per circa 45 minuti. Trascorso questo tempo versate la crema alla pesca rimasta sul composto ai lamponi. Livellate e ponete in congelatore per 3 ore prima di servire.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "GHIACCIOLI BICOLORE ALLE PESCHE "

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#