OK
...

Trofie al pesto


preparazione  60 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 60 MIN
COTTURA 5 MIN
CALORIE 427 CALORIE
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 350 g di farina 00
  • 100 g di farina di castagne
  • 50 g di farina di semola rimacinata
  • 4 uova
  • olio
  • sale
PROCEDIMENTO
Mescolate le due farine, disponetele a fontana, al centro sgusciate le uova, due cucchiai d’olio, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per ottenere un impasto piuttosto sodo.
Staccate un pezzetto di pasta alla volta, arrotolatelo fra le dita dandogli una forma attorcigliata oppure formate un cilindretto della misura di una matita, tagliatelo a pezzettini di un centimetro e mezzo, modellateli su un ferro da calza in modo da formare un grosso spaghetto a spirale. Lessate le trofie al dente in abbondante acqua salata a bollore, sgocciolatele man mano che vengono a galla. Raccoglietele sul piatto da portata e conditele con il pesto.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TROFIE AL PESTO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'

Le trofie sono una specialità della zona di Recco e il loro nome deriva dalla voce dialettale “strufuggià”, strofinare. Una volta si facevano a mano una per una e, appunto, bisognava essere abili nello strofinare ogni pezzetto di pasta sulla tavola per conferirle la forma più o meno di un “cavatappi”. Oggi vi sono speciali macchine che risolvono il problema.

CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Arcana Bianco
Arcana Bianco
Un VdT dal colore giallo con riflessi dorati. All'olfatto risulta intenso, minerale, ampio di miele e polpa bianca. Il sapore è fresco, sapido e persistente, di grande eleganza, con una nota amarognola finale.
COMMENTA
#