OK

Triangoli ripieni (con gli avanzi)
#


preparazione  60 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI ALEXANDRA ASNAGHI
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE 60 MIN
LUOGO RIPOSO CONGELATORE
TEMPO RIPOSO 2H
PORZIONI 4 PORZIONI
Triangoli ripieni (con gli avanzi)
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE 60 MIN
LUOGO RIPOSO CONGELATORE
TEMPO RIPOSO 2H
PORZIONI 4 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • PER LA PASTA
  • 200 gr di farina 00
  • 2 uova intere
  • pizzico di sale
  • PER IL RIPIENO:
  • 100 gr di arrosto di vitello
  • 100 gr di gallina lessa (o cappone)
  • 1 fetta di salame
  • 2 fette di pancetta arrotolata (o prosciutto crudo)
  • 1 uovo intero
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • 4/5 cucchiai di brodo
  • PER CONDIRE
  • 40 gr di burro
  • foglie di salvia fresca
  • sale
  • pepe
  • Parmigiano Reggiano
INGREDIENTI
  • PER LA PASTA
  • 200 gr di farina 00
  • 2 uova intere
  • pizzico di sale
  • PER IL RIPIENO:
  • 100 gr di arrosto di vitello
  • 100 gr di gallina lessa (o cappone)
  • 1 fetta di salame
  • 2 fette di pancetta arrotolata (o prosciutto crudo)
  • 1 uovo intero
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • 4/5 cucchiai di brodo
  • PER CONDIRE
  • 40 gr di burro
  • foglie di salvia fresca
  • sale
  • pepe
  • Parmigiano Reggiano
INTRODUZIONE
Dopo qualche pranzo importante ma anche dopo aver servito una truppa affamata, qualcosa rimane sempre: fette di arrosto, qualche pezzetto di gallina lessa, una o due fette di salame o prosciutto. Il riciclo in cucina ricopre sempre un ruolo importante e nobile e con un pizzico di fantasia nuove preparazioni prendono vita e acquistano sostanza. Realizzare della pasta ripiena è molto più semplice di quel che sembra e alla fine otterremo un primo piatto gustoso ed elegante.
PROCEDIMENTO
Tritare tutte le carni e i salumi. Trasferire l’impasto in una terrina ed aggiungere il parmigiano grattugiato, sale, pepe e una grattata di noce moscata. Impastare bene con le mani e creare un incavo al centro (tipo un cratere) cospargere di pangrattato, adagiarvi l’uovo e coprire con qualche cucchiaiata di brodo caldo. Impastare a mano ed amalgamare tutti gli ingredienti. Lasciare riposare in frigorifero mentre si preparerà la pasta.
Impastare tutti gli ingredienti e tirare la sfoglia di pasta molto sottile. Attenzione: lavorare un pezzo di impasto per volta, altrimenti essendo molto sottile tenderà a seccare man mano che andremo a farcire. Tagliare a quadrati (circa 3x3cm) e porre al centro di ogni quadrato il ripieno che avrà la dimensione di una nocciola. Chiudere a triangolo. Continuare fino ad esaurimento degli ingredienti. Sistemare i triangoli distanziati tra loro su di un vassoio di cartoncino (tipo quelli usati nelle pasticcerie) e congelarli. Consiglio di congelare i triangoli in quanto l’umidità del ripieno farebbe incollare la pasta anche se posta su di un piano spolverizzato di farina, quando saranno ben surgelati si possono riunire in un sacchetto per alimenti ed utilizzarli di volta in volta, cuocendoli direttamente da congelati in acqua o brodo.
In una padella sciogliere a fuoco dolce il burro, aggiungere la salvia, il sale e il pepe.Portare a bollore dell’acqua salata e cuocere i triangoli 4-5 minuti. Prelevarli delicatamente con un mestolo forato e amalgamarli al burro che avremo fatto fondere in padella insieme a salvia, pepe e sale. Servire caldi con parmigiano reggiano grattugiato.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TRIANGOLI RIPIENI (CON GLI AVANZI)"

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#