OK
TAG:
...

Gnocchetti di ricotta al pesto genovese


preparazione  10 min
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#
PREPARAZIONE 10 MIN
COTTURA 5 MIN
PORZIONI 6 PORZIONI
POSSIBILITA' FRIGO SI
POSSIBILITA' FREEZER SI
INGREDIENTI
  • 600 g di ricotta romana o di pecora
  • 150 g di farina
  • 25 foglie di basilico
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 30 g di pinoli
  • 25 g di pecorino romano grattugiato
  • 2 tuorli
  • olio extravergine di oliva
  • sale
PROCEDIMENTO
Lavate e asciugate le foglie di basilico, riunitele nel mixer con un pizzico di sale grosso, 25 grammi di parmigiano, il pecorino, i pinoli e, mentre frullate, versate a filo un decilitro di olio.

Riunite in una ciotola la ricotta con la farina, il parmigiano rimasto, una presa di sale e i tuorli. Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

 

Ricavate dei cordoncini del diametro di circa un centimetro e mezzo e tagliate dei tocchetti di 2 centimetri circa. Cuocete gli gnocchetti in abbondante acqua salata in leggera ebollizione, scolateli con un mestolo forato quando vengono a galla e conditeli con il pesto diluito con due cucchiai dell’acqua di cottura. 

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "GNOCCHETTI DI RICOTTA AL PESTO GENOVESE"

ATTREZZI
mixer o frullatore, pentola, ciotola, coltello, mestolo forato
 
FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaino d’Argento volume 2"
 
PER SAPERNE DI PIU'

Pesto fresco in frigorifero

Pesto fresco in frigorifero. Un’altra salsa molto amata dai bambini è il pesto. Se avete abbondante basilico preparatene un quantitativo maggiore, suddividetelo in piccoli contenitori a chiusura ermetica e surgelatelo. In alternativa conservarlo in frigorifero per una settimana coperto con un filo di olio. Questo quantitativo di gnocchie pesto è per due pasti. Conservate gli gnocchi di troppo già conditi in frigo e scaldateli il giorno dopo, ponendo la ciotola su una pentola con acqua in ebollizione o utilizzando il microonde.


CONDIVIDI
COMMENTA
#