OK
...

Coniglio alle mele


preparazione  30 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 30 MIN
COTTURA 45 MIN
CALORIE 987 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 1 coniglio
  • 1 kg di mele Steinman e/o renette
  • 100 g di rigatino a fettine (pancetta tesa)
  • 1 litro di vino bianco secco
  • 1 bicchierino di Vin Santo
  • 2 cipolle grandi
  • 1 cucchiaio di semi di finocchio
  • burro
  • olio
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Con un coltellino affilato praticate alcune incisioni sul coniglio e lardellatele con il rigatino tagliato a bastoncini, salatelo e pepatelo internamente e poi riempitelo con un po’ di mele sbucciate e tagliate a tocchetti (la quantità varia secondo la capienza del coniglio), cucite l’apertura con il filo bianco da cucina.

In una terrina versate il vino bianco, aggiungete il Vin Santo e i semi di finocchio, adagiatevi il coniglio e lasciatelo marinare con cura per almeno due ore.

In un tegame scaldate due cucchiai d’olio insieme a una noce di burro, insaporitevi la cipolla tritata fine e, quando è diventata trasparente, trasferitevi il coniglio, fatelo colorire bene da tutte le parti a fuoco vivo, spruzzatelo con la marinata, lasciatela evaporare, coprite e cuocete a fuoco basso ancora per circa 30 minuti.

A metà cottura, aggiungete le restanti mele sbucciate e tagliate a fettine e, se necessario, versate altra marinata fino a ultimare la cottura della carne.

In un tegamino lasciate fondere un fiocchetto di burro, fatevi saltare a fuoco vivo il fegato tritato del coniglio, spruzzatelo con il Vin Santo, lasciatelo evaporare, salate, pepate e finite di cuocere in alcuni minuti.

Ritirate, tagliate il coniglio a pezzi, disponeteli sul piatto da portata e contornateli con le mele cotte (dovrebbero essere diventate una crema) e con il fegatino al burro.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CONIGLIO ALLE MELE"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Bellamarsilia
Bellamarsilia
Unico vino a DOCG della Maremma, il Morellino di Scansano è un vino dai tannini morbidi, profumi di frutta rossa matura (ciliegia, piuttosto che visciola), qualche nota più evoluta di cuoio con l’età. Il Morellino di annata è un vino facile, che richiede una beva pronta. Può però invecchiare bene per almeno 3/4 anni.
Naima
Potente ed elegante, ricco di sentori di frutta, balsamico, espressi al naso e in bocca di piena maturità, caldo.
COMMENTA
#