OK
...

Coniglio all’ischitana


preparazione  20 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 60 MIN
CALORIE 544 CALORIE
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 1 kg e 500 g di spezzatino di coniglio con il suo fegato e interiora a parte
  • 15 pomodori tipo fiaschetta
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1/4 di vino bianco secco
  • 2 cucchiai di strutto
  • 1 dl circa d’olio
  • foglie grandi di basilico
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Raccogliete lo spezzatino in una terrina, copritelo con il vino e lasciatelo marinare per circa 2 ore.

In una casseruola scaldate l’olio, fatevi dorare gli spicchi d’aglio non sbucciati, unite lo spezzatino sgocciolato dalla marinata e lasciate dorare bene ogni singolo pezzo da tutte le parti. Spruzzateli con 1 decilitro e 1/2 del vino della marinata e lasciatelo evaporare.

Avvolgete i pezzetti di fegato e delle interiora nelle foglie di basilico formando piccoli involtini e metteteli nella casseruola dello spezzatino di coniglio, aggiungete lo strutto e i pomodori tagliati in quattro pezzi, salate, pepate e cuocete, a fiamma media, per circa 40 minuti aggiungendo acqua calda se necessaria. Alla fine regolate con moderazione sale e pepe.

Ritirate e servite su un piatto da portata di terraglia guarnito con erbette a piacere.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CONIGLIO ALL’ISCHITANA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Le erbe più adatte per aromatizzare la carne di coniglio, che ha un sapore delicato, oltre al basilico sono la salvia, il rosmarino e il finocchietto selvatico. Le cosce e le spalle si prestano alla cottura in umido; i lombi per le cotture in forno o in padella.


CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Maria Carolina
Maria Carolina
Vino dal colore oro antico, si rivela estremamente elegante, con aromi floreali, fruttati e di erbe aromatiche.
Marina Cvetic
Marina Cvetic
Alla vista è chiaro, dorato carico e offre un bouquet molto intenso, dall'aroma pieno. Al palato è fruttato, floreale, speziato; chiaramente distinguibili sono i sentori di papaya, pesca gialla, lavanda, miele e vaniglia.
COMMENTA
#