OK

Torta paradiso
#


preparazione  15 min
ricetta  facile

Soffice e profumata, la torta paradiso è un dolce classico della tradizione lombarda, facile e veloce da preparare. Viene abitualmente consumata a colazione o la merenda. La vera Torta Paradiso si gusta semplicemente spolverizzata con zucchero a velo.

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI ALEXANDRA ASNAGHI
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 15 MIN
TEMPO COTTURA 30 MIN-35 MIN
LUOGO RIPOSO 120
Torta paradiso
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 15 MIN
TEMPO COTTURA 30 MIN-35 MIN
LUOGO RIPOSO 120
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 125 g di burro morbido
  • 125 g di zucchero a velo
  • 2 uova intere
  • 2 tuorli
  • 80 g di farina
  • 80 g di maizena
  • 4 g lievito per dolci
  • buccia di limone grattugiata
INGREDIENTI
  • 125 g di burro morbido
  • 125 g di zucchero a velo
  • 2 uova intere
  • 2 tuorli
  • 80 g di farina
  • 80 g di maizena
  • 4 g lievito per dolci
  • buccia di limone grattugiata

La torta paradiso è una delle torte più classiche e facili da preparare in casa.

Per realizzarla bastano pochi e semplici ingredienti e non occorrono attrezzature particolari. Serve solo un po' determinazione, perchè l’impasto va lavorato a mano fino a quando non raggiunge una consistenza soda e spumosa.

Soffice e profumata, la torta paradiso è squisita così com'è al naturale, semplicemente spolverizzata con zucchero a velo.

Questo dolce lombardo profuma di tradizione, di cucina di una volta, e proprio per la sua semplicità è ideale anche per i bambini, e nelle famiglie lombarde viene consumata soprattutto per colazione e merenda.

Scoprite altre ricette di torte per la colazione, come la Torta margherita, la Torta al caffè e gocce di cioccolato, la Torta al limone e mandorle e il Ciambellone bicolore.
Per accompagnare la prima tazza di caffè del giorno provate anche i nostri Pancake alle castagne e melagrane, gli Shortbread e le Brioche.



Come preparare: Torta paradiso
Preparazione Torta paradiso - Fase 1
Preparazione Torta paradiso - Fase 1
1

Lasciate il burro a temperatura ambiente per un paio d’ore, oppure ammorbiditelo 20 secondi in microonde. In una ciotola lavorate con un cucchiaio di legno il burro con lo zucchero a velo.

Come preparare: Torta paradiso
1

Lasciate il burro a temperatura ambiente per un paio d’ore, oppure ammorbiditelo 20 secondi in microonde. In una ciotola lavorate con un cucchiaio di legno il burro con lo zucchero a velo.

Preparazione Torta paradiso - Fase 2
Preparazione Torta paradiso - Fase 2
2

Quando vi risulterà bello spumoso, aggiungete e amalgamate i tuorli e le uova. Setacciate poi le farine insieme al lievito.

Come preparare: Torta paradiso
2

Quando vi risulterà bello spumoso, aggiungete e amalgamate i tuorli e le uova. Setacciate poi le farine insieme al lievito.

Preparazione Torta paradiso - Fase 3
Preparazione Torta paradiso - Fase 3
3

Lavorate ancora con il cucchiaio di legno fino a che tutti gli ingredienti saranno amalgamati. Unite infine la scorza di limone grattuggiata e continuate a mescolare fino a quando l’impasto non risulterà spumoso. Imburrate e infarinate una tortiera e versateci l’impasto. Livellate la superficie con un coltello liscio. Infornate a 175° per circa 30/35 minuti.

Come preparare: Torta paradiso
3

Lavorate ancora con il cucchiaio di legno fino a che tutti gli ingredienti saranno amalgamati. Unite infine la scorza di limone grattuggiata e continuate a mescolare fino a quando l’impasto non risulterà spumoso. Imburrate e infarinate una tortiera e versateci l’impasto. Livellate la superficie con un coltello liscio. Infornate a 175° per circa 30/35 minuti.

4

Ritirate, fate raffreddare e spolverizzate la vostra torta paradiso con zucchero a velo.

Preparazione Torta paradiso - Fase 4
Come preparare: Torta paradiso
4

Ritirate, fate raffreddare e spolverizzate la vostra torta paradiso con zucchero a velo.

NOTA
Il nome di questa torta lombarda deriva dall'esclamazione di un cliente della rinomata Pasticceria Vigoni di Pavia, nel lontano 1878. Dopo il suo assaggio esclamò infatti “Questa è la torta del Paradiso!

Torta paradiso divenne quindi il suo nome, e questo fatto non solo segnò il successo del giovane pasticcere Enrico Vigoni, proprietario della bottega situata di fronte all’ingresso principale dell'Università di Pavia, ma decretò Pavia come la sua città natale.



SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TORTA PARADISO"

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#