OK
...

Tagliolini con il battuto


preparazione  25 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 25 MIN
COTTURA 20 MIN
CALORIE 442 CALORIE
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 300 g di tagliolini freschi all’uovo
  • 100 g di grasso di prosciutto o di lardo
  • 6 pomodori perini
  • 2 spicchi d’aglio
  • maggiorana
  • olio
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Preparate il battuto. Con un coltello tritate fi nemente il grasso del prosciutto (oppure il lardo), con l’aglio e la maggiorana. In una casseruola scaldate due cucchiai d’olio, aggiungete il battuto preparato e fatelo dorare, a fuoco molto basso, fino al completo scioglimento del grasso del prosciutto, unite i pomodori spellati, privati dei semi e pezzettati, salate, coprite e cuocete per alcuni minuti. Quindi aggiungete un litro circa di acqua bollente e, a pieno bollore, tuffatevi i tagliolini. Mescolateli sollevandoli con i rebbi di due forchette, portate a cottura, regolate il sale e pepate generosamente. Trasferite i tagliolini e il loro brodo sul piatto da portata e servite. Si può aggiungere un cucchiaio di formaggio grattugiato, parmigiano o pecorino.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TAGLIOLINI CON IL BATTUTO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Un tempo il cosiddetto “battuto” era d’uso quotidiano nelle case e si adoperava per insaporire sughi, minestre, zuppe, arrosti. In genere si usavano fettine di lardo che, adagiate sul tagliere di legno, venivano ripetutamente “battute” con la lama di un coltello (usata di costa e di piatto) o con l’aiuto della mezzaluna fino a ridurle una crema. Al lardo, quasi sempre, si aggiungevano carote, cipolle, sedano, insomma gli “odori” preferiti.


CONDIVIDI
COMMENTA
#