OK

Sarde fritte in saor
#


preparazione  20 min
ricetta  impegnativa
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA IMPEGNATIVA
TEMPO PREPARAZIONE 20 MIN
TEMPO COTTURA 50 MIN
CALORIE 900 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
Sarde fritte in saor
ESECUZIONE RICETTA IMPEGNATIVA
TEMPO PREPARAZIONE 20 MIN
TEMPO COTTURA 50 MIN
CALORIE 900 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 1 kg di sarde
  • 600 g di cipolle bianche
  • 3 bicchieri d’aceto bianco
  • 2 dl d’olio
  • 2 foglie di alloro
  • farina
  • sale
  • pepe
INGREDIENTI
  • 1 kg di sarde
  • 600 g di cipolle bianche
  • 3 bicchieri d’aceto bianco
  • 2 dl d’olio
  • 2 foglie di alloro
  • farina
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Eviscerate, lavate e asciugate le sarde, infarinatele e friggetele in una larga padella con abbondante olio bollente per circa sei minuti. Ritiratele, asciugatele su carta assorbente da cucina, tenete da parte al caldo. In un tegame scaldate quattro cucchiai d’olio e fatevi appassire per circa venti-venticinque minuti le cipolle tagliate a fettine ultrasottili. Quindi irroratele con l’aceto, portate a leggero bollore per alcuni minuti e ritirate dal fuoco.

In una terrina adagiate le foglie di alloro, uno strato di sarde fritte, salatele leggermente, cospargetele con la salsa di cipolle e un po’ del sughetto, così di seguito terminando con uno strato di cipolle e tutto il loro sugo.

Coprite e tenete al fresco per due giorni prima di servire.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "SARDE FRITTE IN SAOR"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Secondi Piatti"
 
PER SAPERNE DI PIU'


Un’antica tradizione dei marinai veneziani era quella di conservare il pesce in “saor”, ovvero affogato nella cipolla e nell’aceto, insaporendolo, magari, con uvetta di Corinto, pinoli e spezie, secondo il gusto della cucina orientale bizantina. Così si preparavano le sarde, i sardoni, le papaline e le sogliole. Proprio le sogliole in “saor”, o “sfogi”, erano il piatto tipico della festa del Redentore.


This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Pinot Bianco delle Venezie
Colore giallo paglierino dai riflessi brillanti e profumo con sentori di mela leggermente verde con note di frutta fresca. Al palato è piacevole, equilibrato, di grande finezza.
COMMENTA
#