OK
...

Pere martine al Barolo


preparazione  20 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 1H E 10 MIN
CALORIE 243 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
PROCEDIMENTO
Sbucciate le pere lasciando il picciolo, sistematele in una casseruola in modo che l’una sorregga l’altra, caso mai aggiungetene una o due. Cospargetele di zucchero, unite i chiodi di garofano e la buccia di limone, versate il vino, un bicchiere d’acqua e coprite. Cuocete a fuoco dolce per un’ora e anche più. Quando le pere sono diventate morbide toglietele dal recipiente, allineatele in un piatto da portata. Fate addensare il sugo di cottura, poi con un cucchiaio versatelo sopra le pere in modo che restino velate dallo sciroppo. Lasciatele raffreddare e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "PERE MARTINE AL BAROLO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Dolci"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Il nome originale di questa ricetta è “martin sech” al Barolo ed era un’antica tradizione servirla nei pranzi piemontesi importanti, soprattutto in prossimità del Natale. Il nome potrebbe derivare dal santo festeggiato l’11 novembre, periodo di raccolta. Oggi è un po’ difficile trovare questa varietà di pere piccole, dalla polpa compatta, di color rossastro, a maturazione invernale: se ne coltivano ancora solo in alcune località della Val d’Aosta. Le “martin sech” sono squisite anche cotte al forno con vino (Barolo, ma anche Nebbiolo o Dolcetto, oppure bianco Roero Arneis), zucchero, cannella, noce moscata e chiodi di garofano per insaporirle.

CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Barolo Chinato
Di colore granato scuro con una sfumatura arancione, rivela un profumo intenso, speziato e armonico. Il sapore è gradevolmente morbido, vellutato ed equilibrato.
COMMENTA
#