OK

Charlotte alle pere e caffè
#


preparazione  30 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE 30 MIN
TEMPO COTTURA 30 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
TEMPO RIPOSO 12H
CALORIE 293 CALORIE
PORZIONI 8 PORZIONI
Charlotte alle pere e caffè
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE 30 MIN
TEMPO COTTURA 30 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
TEMPO RIPOSO 12H
CALORIE 293 CALORIE
PORZIONI 8 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 1 scatola di pere sciroppate
  • 30 savoiardi
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 2 uova
  • 40 g di zucchero
  • 1/2 l di latte
  • 2 cucchiai di grappa alle pere
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • caffè in grani
INGREDIENTI
  • 1 scatola di pere sciroppate
  • 30 savoiardi
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 2 uova
  • 40 g di zucchero
  • 1/2 l di latte
  • 2 cucchiai di grappa alle pere
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • caffè in grani
PROCEDIMENTO
Versate il latte in una casseruola, ponetela sul fuoco e scioglietevi il caffè solubile. Aggiungete il cioccolato a pezzetti e mescolatelo con un cucchiaio di legno fino a quando sarà del tutto liquefatto. Ritirate dal fuoco.

In una casseruola montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli gonfi e spumosi. Aggiungetevi la maizena e versatevi a filo il latte al cioccolato. Ponete di nuovo sul fuoco, fate addensare la crema mescolando e ritiratela appena arriva al bollore. Lasciatela raffreddare mescolandola ogni tanto. Montate gli albumi a neve ben soda e incorporateli con delicatezza al composto.

Sgocciolate le pere dal loro sciroppo di conservazione, versate questo in una ciotola e mescolatelo con la grappa. Tagliate le pere a fettine. Bagnate nello sciroppo di pere la parte liscia dei savoiardi e, allineandoli in piedi, rivestitene le pareti di uno stampo da charlotte.

Quindi riempite lo spazio centrale alternando strati di pere a fettine, savoiardi imbevuti di sciroppo e grappa, crema al cioccolato. Terminate con uno strato di savoiardi, coprite con la pellicola trasparente, sistemate un piatto e un peso sullo stampo e lasciate in frigorifero per una notte.

Al momento di servire capovolgete la charlotte sul piatto da portata e decoratela con grani di caffè.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CHARLOTTE ALLE PERE E CAFFÈ"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Dolci"
 
PER SAPERNE DI PIU'
In origine le charlotte erano semplicemente passati di frutta racchiusi in fette di pane e poi cotti in forno. All’inizio dell’Ottocento fu il celeberrimo chef francese Antonin Carême, in quel momento al servizio dello zar Alessandro I, a inventare la “charlotte russa” a base di crema bavarese alla vaniglia avvolta in biscotti spugnosi e friabili. Carême, per primo, non cucinò la sua charlotte che veniva servita con panna montata, canditi e frutta.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#