OK

Bollito misto alla milanese
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
5H E 30 MIN

 
CALORIE
773 CALORIE
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
Bollito misto alla milanese
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
5H E 30 MIN

 
CALORIE
773 CALORIE
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 800 g di codone o scamone di manzo
• 500 g di punta di vitello
• 500 g di testina di vitello
• 1 cipolla
• 1 costa di sedano
• 2 carote
• cotechino (facoltativo)
• sale
INGREDIENTI
• 800 g di codone o scamone di manzo
• 500 g di punta di vitello
• 500 g di testina di vitello
• 1 cipolla
• 1 costa di sedano
• 2 carote
• cotechino (facoltativo)
• sale
PROCEDIMENTO
Versate in una pentola abbondante acqua, unite la cipolla, il sedano, le carote e il sale. Appena il liquido raggiunge il bollore, immergetevi il manzo e la punta di vitello e fate sobbollire per circa due ore. In un’altra pentola, con acqua fredda che la ricopra appena, cuocete la testina facendola sobbollire un’ora e mezzo. Se avete deciso di servire anche il cotechino, bucherellate la pelle con un ago, immergetelo da solo in una pentola d’acqua fredda e cuocetelo a bollore leggero per circa due ore. Riunite tutte le carni ben sgocciolate e tagliate a fette su un piatto da portata, contornatele con quelle di cotechino e servitele a piacere con salsa verde, senape e mostarda di Cremona.

Filtrate il brodo ricavato dal manzo e dalla punta di vitello e portatelo in tavola caldissimo in tazza insieme con il bollito.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "BOLLITO MISTO ALLA MILANESE"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Secondi Piatti"
 
PER SAPERNE DI PIU'
La sua caratteristica principale è la cottura della carne in ristretto, in modo che il brodo risulti come un consommé. Viene preparato scegliendo tra i tagli pregiati, comunemente non destinati a lesso: quelli più indicati sono, oltre alla spuntatura di petto (cioè il biancostato), il codone, lo scamone, il cappello del prete, il brione; talvolta invece del cotechino è preferito lo zampone; altre volte si aggiunge una lingua di vitello.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Bonarda
Di colore rubino carico con riflessi violacei o porpora, risulta all'olfatto fine, intenso, netto, con chiare cadenze fruttate di marasca e mandorla. Al palato è asciutto, di corpo, suadente, caratterizzato da una buona persistenza.
Torgaio
Torgaio
Il vino si presenta rosso rubino con riflessi violacei. Al naso è intenso, vinoso e avvolgente. È caratterizzato da note di frutta a bacca rossa, tra cui spiccano amarena e prugna su uno sfondo floreale dominato dai sentori tipicamente toscani della mammola. L'impatto gustativo è declinato su intense e fragranti note fruttate. Torgaio è mediamente strutturato e caratterizzato da una intensa...
COMMENTA
#