OK

Aspic con cipolle e scampi
#


preparazione  40 min
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
TEMPO PREPARAZIONE 40 MIN
TEMPO COTTURA 35 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
TEMPO RIPOSO 6H
CALORIE 276 CALORIE
PORZIONI 8 PORZIONI
Aspic con cipolle e scampi
TEMPO PREPARAZIONE 40 MIN
TEMPO COTTURA 35 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
TEMPO RIPOSO 6H
CALORIE 276 CALORIE
PORZIONI 8 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 1 kg di cipolle rosse di Tropea
  • 20 scampi grandi lessati
  • 1 bottiglia di vino rosso
  • 1/2 litro d’acqua
  • 1 bicchierino d’aceto bianco
  • 50 g di gelatina
  • 30 g di zucchero
  • 1 mazzetto di rucola
  • aceto di lamponi
  • olio
  • sale
  • pepe
INGREDIENTI
  • 1 kg di cipolle rosse di Tropea
  • 20 scampi grandi lessati
  • 1 bottiglia di vino rosso
  • 1/2 litro d’acqua
  • 1 bicchierino d’aceto bianco
  • 50 g di gelatina
  • 30 g di zucchero
  • 1 mazzetto di rucola
  • aceto di lamponi
  • olio
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Portate a bollore l’acqua con sei cucchiai d’olio, aggiungete le cipolle a fettine sottili e cuocete per 5 minuti. Gradualmente, affinché non siperda il bollore, versate nel recipiente il vino e l’aceto bianco, fate bollire per 10 minuti. Unite lo zucchero e, a fuoco vivo, portate a cottura le cipolle in 10-15 minuti. Tenetele da parte. In una ciotola d’acqua fredda fate ammorbidire la gelatina 15 minuti, strizzatela, unitela alle cipolle, mescolate per scioglierla bene. Tagliate gli scampi lessati a tronchetti. Rivestite una terrina (27 x 15 cm) con la pellicola, disponetevi uno strato di cipolle (scolando l’eventuale eccesso di liquido), sopra uno di scampi, poi cipolle, scampi e cipolle. Sigillate e tenete in frigo 6 ore. Condite la rucola con olio, aceto, sale epepe, disponetela sul piatto da portata e sopra sformate l’aspic.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "ASPIC CON CIPOLLE E SCAMPI"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Gli scampi hanno uno scarto del 60-65%. Le loro carni non sono solo preziose, ma anche delicate, dunque attenzione ai tempi di cottura: se troppo elevati ne guastano il sapore. Inoltre, l’acqua di cottura va mantenuta “in fremito”, evitando la bollitura, così da non sfaldare la polpa del pesce.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#