OK
TAG:

Pulled pork nel bun


preparazione  30 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

Maiale cotto a lungo, in stile Low & Slow, sfilacciato e servito in un soffice panino. È il pulled pork nel bun, caposaldo della sacra arte americana del barbecue. Noi vi proponiamo una versione da realizzare nel forno domestico. Semplificata ma molto, molto gustosa. Garantito!

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 30 MIN
COTTURA 8H E 15 MIN
LIEVITAZIONE 6H
RIPOSO 4H
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • PER LA CARNE
  • 1 kg e 1/2 di coppa di maiale in un unico pezzo
  • spezie miste a piacere (paprika, cannella, zenzero, pepe ecc)
  • sale
  • PER I BUN
  • 400 g di farina 0
  • 20 g di burro
  • 3 g di lievito in polvere
  • 160 g di acqua
  • 1 uovo
  • 40 g di zucchero
  • 1 albume per spennellare
  • semi di sesamo
  • sale

Il pulled pork nel bun, letteralmente “maiale stracciato nel panino”, è una specialità molto gustosa e stuzzicante: coppa di maiale fresca, cotta alla griglia, sfilacciata e servita in un panino soffice e dolciastro. 

Con brisket e ribs il pulled pork è una delle tre preparazioni classiche del barbecue di tradizione nordamericana. Quelle realizzate in stile Low & Slow: pezzi di carne piuttosto grossi cotti lungamente e a bassa temperatura.

Per fortuna è possibile ottenere una versione molto gustosa di pulled pork anche in un comune forno domestico e questa è la ricetta che vi proponiamo. Il risultato mancherà di un requisito fondamentale: la nota affumicata, ma guadagna in semplicità e praticità.

 

ABBINAMENTO
Accompagnatelo con una bella bottiglia di birra.
 

ALTRE RICETTE GUSTOSE: Arrosto di maiale alla senape, Coppa di maiale con cottura a bassa temperatura



Come preparare: Pulled pork nel bun
 
Per prima cosa rifilate la carne dagli eccessi di grasso con un coltellino affilato. In un recipiente abbastanza capiente preparate una salamoia al 5% di sale con circa 3 volte il peso della carne in acqua.  Immergetevi la coppa e conservatela una notte nel frigorifero. Il mattino dopo scolate molto bene il pezzo di carne e asciugatela perfettamente tamponandola con carta assorbente. Preparate il rub. Miscelate in una ciotola le spezie scelte e con tale miscela massaggiate molto bene la carne, assicurandovi che ne sia ben ricoperta. Dopo il massaggio adagiate la carne in una teglia e infornate a 105°, modalità statica, per 8/10 ore. Al termine avvolgete la coppa  nell'alluminio e lasciate scendere la temperatura fino a 70°.

Nel frattempo preparate anche i bun, ovvero i soffici panini semidolci:  mettete la farina nella ciotola della planetaria, unite il burro ammorbidito, l'uovo, lo zucchero, l’acqua e il lievito. Impastate per 10 minuti quindi aggiungete poco sale e terminate l’impasto a mano per ottenere un impasto liscio e compatto. Formate una palla e fate lievitare per 6 ore a temperatura ambiente in un luogo fresco, oppure fino a 12 ore in frigorifero, in un contenitore chiuso.
 
Al termine della lievitazione suddividete la pasta in panetti di circa 100 g ciascuno. Appiattite leggermente ogni pezzo di pasta, ripiegatelo su se stesso e dategli la forma di un panino arrotondato. Fate riposare sotto un canovaccio per 1 ora o 2. Spennellate con albume leggermente sbattuto e spolverizzate con i semi di sesamo. Passate in forno a 190° per 15 minuti circa. Sfornate e fate riposare i bun per un paio d’ore su una gratella.

Al momento di servire svolgete il cartoccio e sfilacciate la carne con l'aiuto di due forchette, bagnandola con un miscuglio di olio e aceto di vino, in proporzioni a piacere. Tagliate i panini a metà e imbottiteli con gli sfilacci di carne. Completate con maionese alla senape preparata al momento, e servite subito il pulled pork nel bun.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "PULLED PORK NEL BUN"

CONDIVIDI
COMMENTA
#