OK
...

Polenta con i funghi


preparazione  45 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 45 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 330 g farina gialla macinata a pietra assai di fresco
  • 500 g di funghi porcini
  • 1/2 bicchiere di moscato
  • 1 porro piccolo
  • 1/2 carota
  • Parmigiano Reggiano
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • olio evo.
PROCEDIMENTO
Dalle parti di Gombola c'è un vecchio mulino a pietra. No antico, vecchio. Pistolfo e squinternato come le case dei contadini: con i bassi servizi ridondanti di ferramenta, legnami, letti sfondati e biciclette del 32. Non è pittoresco, non è nemmeno bello, in senso stretto.
E' condotto dalla Strega Pentolina, che è poi una giovine signora che non dovrebbe ancora aver superato i centottant'anni. Ci si portan le scolaresche a fare quelle cose che noi genitori organizziamo per loro, convinti di interessarli di più di un pomeriggio a sfondarsi gli occhi di Wii o di Nintendo. Ci si portan i bimbi e vedere la zangola zangolare spinta dalla forza dell'acqua della gora: perchè quella del ruscello non ha più la forza di far girare la tramoggia. La Strega Pentolina rovista nei suoi sacchi e ti da un paio di scartocci di farina, lamentandosi forte forte: E non toccate la bilancia, e non toccate le mole, e non andate di là, e non avete la moneta, e se la volete ve ne dò un chilo. Insomma un liturgia che ormai va in onda tutte le volte, i bimbi fanno finta di divertirsi i genitori fan finta di aver fatto un'opera di bene poi corrono sui SUV verso valle, da far presto che c'è il compleanno pieno di torte che basterebbero per sfamare la Costa d'Avorio.
Allora era domenica che pioveva cancheri dalla mattina alla sera, il giardino allagato le facce allagate, che mi metto lì e dico Facciam delle polente, che abbiamo la farina fresca della Straga Pentolina. I bimbi dicono uiegfbvhjedb uidehqdh che preferirebbero di sicuro una di quelle maialate nelle bustine, ma io dico Polenta, Polenta e Funghi. E visto che che le cose normali di domenica che piove mi annoiano, diciamo funghi stufati nel moscato. Mettili su tagliati a tocchettoni, quando te li portano dal Passo del Lagastrello, i porcini con l'olio già caldo e tre o quattro spicchi d'aglio fresco pugnati sul tagliere che ne escano sfranti, e prezzemoli. Insieme tira un pezzo piccolo di porro smezzato e fatto a rondelle e un pezzino piccolo di carota, tritato fine.
Quendo l'avrai un po' brunito, versa un bicchiere di moscato e fai andare a fuoco moderatissimo. Verso l'asciutto metti sale e pepe.
Per la polenta, 330g in 1,5 litri d'acqua, versala girando la frusta nell'acqua, e per non poco tempo. Quando vedrai la zaboba gialla prendere corpo e densità passa al cucchiaio di legno che girerai sempre nel medesimo verso per due ore.
Rovescia, taglia con il filo e ricopri di funghi, finendo con una nevicata di Parmigiano Reggiano non vecchissimo. Ora immagina la polenta che conosci, poi dimenticala. Immagina - di detta farina - di fare un velluto poroso, una specie di danza dei contrari: saporitissima ma pulita, compatta ma tenera, setosa ma rustica. La polenta definitiva.
La manderai in tavola con un epico Valtellina Sforzato, il Canua di Sertoli Salis.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "POLENTA CON I FUNGHI"

CONDIVIDI
COMMENTA
#