OK

Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti

Preparazione
30 min
ricetta
facile
VOTO MEDIO

Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti ricetta
Condividi
Esecuzione
facile
Tempo Preparazione
30 min
Tempo Cottura
2 min
Luogo di riposo
IN FRIGORIFERO
Tempo di riposo
3h e 30 min
Porzioni
8

PREPARAZIONE

Quando le pesche sono di stagione la ricetta della crostata senza cottura alle pesche ricotta e amaretti è un buono spunto per valorizzarne il sapore. Si prepara la base della crostata con gli amaretti meno comunemente utilizzati rispetto ad altre tipologie di biscotti, come nel caso della Sbriciolata alle fragole senza cottura.
Gli amaretti più adatti sono quelli secchi, che si trovano abitualmente in commercio. Il sapore deciso della mandorla ben si abbina alla farcitura alla ricotta e alla decorazione di pesche
Una ricetta facile che ha il vantaggio di non richiedere l'utilizzo del forno soprattutto nelle calde giornate estive: il procedimento è molto semplice, tenete conto però dei tempi di riposo previsti nei vari step, che vi richiederanno qualche ora. Come sempre, per questa tipologia di dolci, è consigliabile prepararli con buon anticipo, ne guadagneranno gusto e consistenza. Sempre senza accendere il forno potete realizzare la Torta al cioccolato senza cottura oppure l'originale Torta mojito.
ALTRE RICETTE GOLOSE: Ciambella con le pesche, Delizia di pesche, Cobbler alle pesche

Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 1
Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 1

1

Per preparare la crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti per prima cosa polverizzate nel mixer gli amaretti e mescolateli con il burro fuso a temperatura ambiente. Per questa operazione potete continuare a utilizzare il mixer oppure un cucchiaio. Stendete il composto all'interno di uno stampo festonato da crostata con fondo amovibile da 22 cm di diametro. Incominciate dai bordi, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, e completate il guscio della crostata livellando bene il fondo. Ponete in frigorifero per 30 minuti.

Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 2
Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 2

2

Mettete in ammollo la gelatina per 10 minuti in acqua fredda. In una ciotola mescolate con una frusta la ricotta, con lo zucchero a velo, la scorza di lime grattugiata e i semi di vaniglia. Dovrete ottenere una crema omogenea. Scaldate velocemente la panna in un pentolino, portandola al limite dell'ebollizione. Unite la gelatina ben strizzata, mescolate per farla sciogliere e spegnete.

Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 3
Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 3

3

Incorporate panna e gelatina al composto di ricotta, amalgamando con una frusta. Versate all'interno del guscio di amaretti e livellate. Ponete in frigorifero per almeno 3 ore.

Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 4
Preparazione Crostata senza cottura alle pesche, ricotta e amaretti - Fase 4

4

Poco prima di servire decorate con le fettine di pesca, tagliate a circa 3 mm di spessore, sovrapponendole e disponendole a raggiera. Lucidate con la gelatina alimentare a spruzzo e completate la crostata senza cottura alle pesche ricotta e amaretti con qualche amaretto sbriciolato, per una nota croccante e profumata.

Commenti

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CROSTATA SENZA COTTURA ALLE PESCHE, RICOTTA E AMARETTI"

Condividi