Crema di topinambur

Una crema buonissima, delicata e gustosa, completata dalla presenza dei fasolari e dei germogli di porro e sedano rapa. Un primo piatto che può essere servito anche in bicchierini monoporzione come originale antipasto o aperitivo. Una ricetta semplice e genuina.

Ricetta Crema di topinambur

Il topinambur è un tubero di origine nordamericana povero di calorie ma ricco di proprietà nutrizionali e dal prezioso effetto depurativo. Si può mangiare anche crudo, in insalata per esempio. Fra le più popolari ricette che prevedono l'uso del topinambur: il purè, la crema o gli sformati. In questo caso abbiamo aggiunto due patate medie, per evitare l'uso di latte o panna.

Il topinambur assomiglia allo zenzero e come quest'ultimo è noioso da pelare, aiutatevi con uno spelucchino affilato.

Per chiudere il piatto abbiamo usato dei fasolari, ma se non li trovate saranno perfette anche le vongole o una capasanta. I germogli danno un tocco speciale sia estetico sia al sapore complessivo del piatto.

Crema di topinambur

Ingredienti

  • 500 g di topinambur
  • 2 patate medie
  • 1 scalogno
  • 1 kg di fasolari
  • germogli di porro
  • germogli di rapa rossa
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

4 PORZIONI

ESECUZIONE RICETTA
FACILE

TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN

TEMPO COTTURA
20 MIN

TI POTREBBE INTERESSARE
COMMENTA