OK

Spiedini di anguilla
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
15 MIN

 
CALORIE
602 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
Spiedini di anguilla
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
15 MIN

 
CALORIE
602 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 1 anguilla da circa 1 kg
• alloro
• pane raffermo
• pangrattato
• olio
• sale
INGREDIENTI
• 1 anguilla da circa 1 kg
• alloro
• pane raffermo
• pangrattato
• olio
• sale
PROCEDIMENTO
Pulite l'anguilla, tagliatela in dodici pezzi. In quattro lunghi stecchi infilate una fetta di pane, una foglia d'alloro, un pezzo d'anguilla, pane, alloro e anguilla. In ogni spiedino infilate tre pezzi d'anguilla. Salate. Mettete gli spiedini sulla griglia calda e fateli cuocere spennellandoli ogni tanto con poco olio e pangrattato. Cuocete per circa quindici minuti muovendo tre o quattro volte la griglia. Il tempo di cottura può essere anche leggermente superiore a quello indicato perché alla fine dovrà formarsi una leggera crosticina dorata.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "SPIEDINI DI ANGUILLA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Secondi Piatti"
 
PER SAPERNE DI PIU'
In umido, in padella, arrosto con un filo d'olio, alla griglia, allo spiedo, alla comacchiese con il pomodoro, la cipolla e l'aceto: sono moltissime le preparazioni dell'anguilla tipiche dell'Emilia-Romagna. Del resto le Valli di Comacchio sono il principale vivaio di anguille d'Italia. Questi pesci dalle carni grasse (237 calorie ogni 100 grammi) si pescano e si mangiano tutto l'anno. Ma per tradizione si gustano soprattutto per il pranzo di magro della vigilia di Natale, quando si prepara il capitone, ovvero la femmina dell'anguilla che ha dimensioni più grandi del maschio.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Bocca di Rosa
Un vino piacevole fin dal colore cerasuolo brillante; colpisce per i profumi freschi e di bella profondità. Al gusto è coerente, succoso e sapido, di bella verve e delicatissimo tannino.
Rosso di Montalcino
Rosso di Montalcino
Colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Al naso è intenso, fresco, fruttato, con le caratteristiche note varietali di viola, ciliegia, prugna. Al palato è gentile, largo, morbido, di lunghezza sorprendente.
COMMENTA
#