OK

Boreto alla graisana
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
45 MIN
TEMPO COTTURA
20 MIN

 
CALORIE
398 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
Boreto alla graisana
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
45 MIN
TEMPO COTTURA
20 MIN

 
CALORIE
398 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
)
INGREDIENTI
)
PROCEDIMENTO
In un tegame ampio e dai bordi piuttosto alti scaldate l’olio, insaporitevi gli spicchi d’aglio sbucciati, fateli diventare color oro scuro e poi eliminateli. Mettete nel recipiente i pesci squamati e tagliati a pezzi di grandezza media

(iniziando con lo scorpene che è quello

con la carne più soda e via via tutti gli altri), salate e pepate abbondantemente, quando sono ben coloriti spruzzateli con l’aceto e lasciatelo evaporare. Poi versate acqua fredda in quantità tale che copra a filo i pesci, cuocete a fuoco vivo per 10-15 minuti o fino a quando il liquido, evaporando, si è trasformato in un sugo denso. Ritirate e servite il boreto

con una polenta gialla o con crostini fritti di pane.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "BORETO ALLA GRAISANA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Questo brodetto, tipico della città di Grado, era in origine un piatto povero preparato con un’unica qualità di pesce: rombo o cefalo. Oggi può essere più o meno ricco e costoso a seconda dei pesci scelti. Qui sono stati indicati tra gli altri lo scorpene della famiglia degli scorfani e l’anzolo (dialetto veneto) che, in italiano, è il pesce capone.


This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#