OK

Ravioli dolci
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
40 MIN
TEMPO COTTURA
10 MIN

 
TEMPO RIPOSO
60 MIN
CALORIE
847 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 
Ravioli dolci
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
40 MIN
TEMPO COTTURA
10 MIN

 
TEMPO RIPOSO
60 MIN
CALORIE
847 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
PER LA PASTA:
• 400 g di farina
• 4 uova.
PER IL RIPIENO:
• 500 g di ricotta di pecora
• 2 tuorli
• 100 g di zucchero
• buccia grattugiata di 1/2 limone
• 2 cucchiai di foglioline di maggiorana fresca.
PER IL CONDIMENTO:
• 100 g zucchero
• 1 cucchiaio di cannella
INGREDIENTI
PER LA PASTA:
• 400 g di farina
• 4 uova.
PER IL RIPIENO:
• 500 g di ricotta di pecora
• 2 tuorli
• 100 g di zucchero
• buccia grattugiata di 1/2 limone
• 2 cucchiai di foglioline di maggiorana fresca.
PER IL CONDIMENTO:
• 100 g zucchero
• 1 cucchiaio di cannella
PROCEDIMENTO
Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana, al centro sgusciate le uova, impastate con cura il tutto, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare 1 ora.

In una ciotola mettete tutti gli ingredienti del ripieno,mescolate bene.Tirate la pasta a sfoglia il più possibile sottile, tagliatela a rettangoli, sopra ognuno mettete un cucchiaio di ripieno, ripiegate e sigillate bene i bordi. Lessate i ravioli in abbondante acqua bollente salata per 5 minuti circa. Sgocciolateli, raccoglieteli sul piatto da portata,conditeli con zucchero e cannella.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "RAVIOLI DOLCI"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Questi dolcetti sono tipici di Teramo.Ma vi sono anche altre ricette regionali legate a ricorrenze religiose.A Natale,i calcionetti e le sfogliatelle;a Pasqua, i fiadoni e le pizze;a Carnevale, la cicerchiata e le chiacchiere;
a San Giuseppe, le zeppole.Ovunque si fanno le cialde che prendono diversi nomi (ferratelle, pizzelle, neole)in genere farcite con marmellata
d’uva o di amarena. Poi,nelle ricorrenze familiari o di altra importanza,c’è la “pizza dolce”, un pan di Spagna farcito con creme e bagnato con l’Alchermes,il tipico liquore rosso che conferisce un sapore particolare e una gradevole nota cromatica.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#