OK
...

Filetti di triglia mantecati al burro


preparazione  15 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 15 MIN
PRONTO IN 25 MIN
CALORIE 783 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 12 filetti di triglia
  • 80 g di burro
  • 1 kg di patate
  • 20 cl di fumetto di pesce
  • 10 cl di vino bianco secco
  • 10 cl di panna
  • 1 scalogno
  • farina
  • olio
  • sale
  • sale grosso
  • pepe
PROCEDIMENTO
In una casseruola versate il vino bianco, il fumetto di pesce, lo scalogno tritato e fate ridurre di un terzo. Aggiungete la panna, fate ridurre ancora, incorporate al composto 40 grammi di burro mescolando velocemente con una frusta. Regolate sale e pepe, tenete da parte al caldo.

In una padella scaldate due cucchiai d’olio, adagiatevi i filetti di triglia leggermente infarinati e cuoceteli 5 minuti. Trasferiteli sul piatto caldo da portata, sopra versate a filo la salsa, servite a tavola.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "FILETTI DI TRIGLIA MANTECATI AL BURRO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Veloce"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Per esaltare il gusto: se avete tempo, servite questo piatto con un puré di patate aromatizzato alla cannella o alla paprica. In ogni caso, ecco la ricetta: coprite il fondo di una pirofila con uno strato di sale grosso, sopra distribuite le patate intere e con la buccia. Cuocete 30 minuti in forno caldo a 200°. Ritirate, sbucciate le patate, schiacciatele con una forchetta, amalgamatele con 40 grammi di burro, sale e pepe.


CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Il Griso
Grazie alle arenarie siccitose del Roero, terreni soffici e permeabili dove gli strati sabbiosi sono inframmezzati da marne, Il Griso Roero DOCG Arneis acquista profumi sottili ed eleganti, che richiamano i fiori bianchi e suggestioni di frutta fresca che vanno dalla mela alla pesca, alla nocciola. Brillante nel suo giallo paglierino che scarica vivaci riflessi verdognoli, si propone secco e...
Torre di Giano Vigna Il Pino
Torre di Giano Vigna Il Pino
Giallo paglierino di buona intensità, con brillanti riflessi verdognoli, svela un profumo di buona complessità, fruttato e armonico, con evidenti richiami al fiore di acacia, timo, anice stellato e cocco; lievi frutti esotici nel finale. Al palato ha un elegante impatto gustativo e delicata acidità agrumata; fragrante frutta bianca e retrogusto lungo e sapido; leggermente minerale in chiusura.
COMMENTA
#