OK
...

Cappesante al timo gratinate con salsa d'uova


preparazione  35 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 35 MIN
COTTURA 30 MIN
CALORIE 550 CALORIE
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 24 cappesante
  • 300 g riso
  • 1/4 fumetto di pesce
  • 1 limone
  • 1 cipolla media
  • profumo di aglio
  • brandy
  • timo
  • sale
  • pepe.
  • PER LA SALSA:
  • 6 tuorli
  • 180 g burro
  • 1/2 limone
  • olio
  • sale
PROCEDIMENTO
Pulite le cappesante eliminando la parte color nocciola, tenete da parte i gusci ben lavati. In un tegame scaldate tre cucchiai d’olio, insaporitevi uno spicchio d’aglio ed eliminatelo quando è diventato dorato. Aggiungete un pizzico di timo e le cappesante, lasciate colorire due minuti, spruzzatele con il brandy, fate evaporare. Salate e pepate con moderazione. Preparate la salsa: in una ciotola amalgamate i tuorli con il burro prima lasciato ammorbidire, il succo di limone e un pizzico di sale, mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. In un tegame versate il fumetto di pesce, aggiungete la cipolla tritata e il riso, ponete in forno caldo a 175° e lasciate assorbire il liquido in circa diciotto minuti. Su un piatto da forno distribuite il riso, sopra adagiate i gusci delle cappesante, su ognuno mettete il loro mollusco insaporito al timo e un cucchiaio della salsa d’uova. Ponete in forno a gratinare. Ritirate, fate riposare cinque minuti e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CAPPESANTE AL TIMO GRATINATE CON SALSA D'UOVA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Secondi Piatti"
 
PER SAPERNE DI PIU'


Nei molluschi con conchiglia si trovano concentrati molti minerali, e il più importante è lo zinco, che nell’organismo è secondo solo al ferro e assolve numerose funzioni: disintossica, produce energia e favorisce la formazione di oltre 2.000 enzimi digestivi.

CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Carato
La Vernaccia più ricca di estratti è adatta al legno che la arricchisce e la trasforma in un vino complesso per la lunga maturazione e la varietà dei profumi, per un invecchiamento che può annoverarla tra i grandi bianchi del mondo. L'aspetto è limpido e brillante. I profumi complessi dichiarano la consistenza del vino. All'assaggio è pronunciata la struttura sapida, minerale che riempie la...
Scarperino
Paglierino tenue con riflessi verdognoli, svela un profumo intenso e persistente e un gradevole aroma primario e secondario. Al palato è secco, fresco, sapido, con leggero retrogusto amarognolo.
COMMENTA
#