OK

Patate fritte
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI ALEXANDRA ASNAGHI
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
10 MIN
TEMPO COTTURA
8 MIN

 
TEMPO RIPOSO
5 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
Patate fritte
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
10 MIN
TEMPO COTTURA
8 MIN

 
TEMPO RIPOSO
5 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 3-4 patate a pasta gialla o rossa
• olio per friggere (di girasole o vinacciolo)
• sale marino
INGREDIENTI
• 3-4 patate a pasta gialla o rossa
• olio per friggere (di girasole o vinacciolo)
• sale marino

Le patate fritte sono uno dei piatti più amati, il classico contorno ideale per grandi e piccini.

Si sposano sia con secondi piatti di carne che di pesce, ma sono ottime anche da gustare così come sfizioso spuntino, da sole o accompagnate da qualche salsa.

Sono veloci da preparare e basterà semplicemente seguire qualche semplice trucchetto per ottenere delle patatine dorate e croccanti. Una vera garanzia di gusto.



Come preparare: Patate fritte
Preparazione Patate fritte - Fase 1
Preparazione Patate fritte - Fase 1
1

Sbucciare e tagliare a bastoncino le patate con un coltello affilato. Lavarle sotto un getto di acqua corrente e poi sistemarle in una ciotola con acqua fredda.

Come preparare: Patate fritte
1

Sbucciare e tagliare a bastoncino le patate con un coltello affilato. Lavarle sotto un getto di acqua corrente e poi sistemarle in una ciotola con acqua fredda.

Preparazione Patate fritte - Fase 2
Preparazione Patate fritte - Fase 2
2

Asciugarle poi su di un telo di cotone e friggerle per 5 minuti  in olio a 150-160°. Raccoglierle con un mestolo forato e asciugarle su carta cucina. Coprirle con un altro foglio assorbente e sistemarle in congelatore per 5 minuti. Quando saranno completamente fredde friggerle di nuovo a 180-190° per altri 3 minuti (filtrare l’olio usato per la prima frittura). Asciugarle di nuovo su carta paglia e salarle prima di servirle.

Come preparare: Patate fritte
2

Asciugarle poi su di un telo di cotone e friggerle per 5 minuti  in olio a 150-160°. Raccoglierle con un mestolo forato e asciugarle su carta cucina. Coprirle con un altro foglio assorbente e sistemarle in congelatore per 5 minuti. Quando saranno completamente fredde friggerle di nuovo a 180-190° per altri 3 minuti (filtrare l’olio usato per la prima frittura). Asciugarle di nuovo su carta paglia e salarle prima di servirle.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "PATATE FRITTE"

PER SAPERNE DI PIÚ
Per ottenere dei bastoncini croccanti e dall’interno ben cotto serviranno due fritture a temperature diverse: la prima creerà un “film” all’esterno del bastoncino per isolare l’assorbimento dell’olio, la seconda servirà non solo per la doratura ma cuocerà anche la polpa interna.
Anche in questo caso, come in tutte le preparazioni dove desideriamo ottenere una massima croccantezza, sarà ideale utilizzare patate con poco amido, molto sode e non farinose, come le patate a pasta gialla (Nikola  Spunta e Primura) o patate rosse come le Rubinia.
Dopo la prima frittura è possibile conservare le patate in congelatore per usi futuri, dopo averle ben asciugate dall’olio in eccesso e stese su di una placca, una volta congelate si possono riunire in un unico sacchetto.


This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#