OK

Torta salata della vigilia
#


Questa ricetta lo dice da sé: è perfetta per la cena della vigilia di Natale che, da tradizione, è di magro. Spazio al pesce, in questo caso il baccalà, che in molte regioni italiane è tra i protagonisti dei menu natalizi. La torta salata proposta s’ispira ai calzoni pugliesi. Servitela come antipasto, sarà apprezzatissima.

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
40 MIN

 

 
TEMPO COTTURA
45 MIN
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
Torta salata della vigilia
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
40 MIN

 

 
TEMPO COTTURA
45 MIN
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
PER LA PASTA MATTA
• 300 g di farina
• 100 ml di vino bianco
• 30 ml di olio extravergine d’oliva
• sale
PER IL RIPIENO
• 250 g di baccalà lessato
• 250 g di scarola
• 250 g di cavolfiore
• 2 cipolle
• 80 g di olive verdi e nere
• 2-3 cucchiai di uvetta
• 1 ciuffo di prezzemolo
• sale
INGREDIENTI
PER LA PASTA MATTA
• 300 g di farina
• 100 ml di vino bianco
• 30 ml di olio extravergine d’oliva
• sale
PER IL RIPIENO
• 250 g di baccalà lessato
• 250 g di scarola
• 250 g di cavolfiore
• 2 cipolle
• 80 g di olive verdi e nere
• 2-3 cucchiai di uvetta
• 1 ciuffo di prezzemolo
• sale
INTRODUZIONE
Questa ricetta lo dice da sé: è perfetta per la cena della vigilia di Natale che, da tradizione, è di magro. Spazio al pesce, in questo caso il baccalà, che in molte regioni italiane è tra i protagonisti dei menu natalizi. La torta salata proposta s’ispira ai calzoni pugliesi: ce ne sono di diversi tipi a seconda delle farciture.  Servitela come antipasto, sarà apprezzatissima.
 
Durante la cena della Vigilia di Natale, il menù spesso è semplice e rustico, per lasciare i piatti più sontuosi al giorno di Natale.
 
La torta salata della vigilia di Natale s’ispira a un antipasto tradizionale in Puglia, dove, durante le festività natalizie, la tavolata diventa lunga, piena dell’allegria di parenti riuniti.
 
Spesso, in queste occasioni, ci sono numerosi antipasti, che possono anche essere serviti a buffet; non mancano mai focacce, torte salate alle verdure e fritture calde, da mangiare appena fatte o le fragranti pettole (o pittule) che sono delle palline di pastella fritta, semplici  o con verdure, come quelle proposte dalla ricetta delle cimette fritte di cavolfiore.
 
Proponete la torta salata della Vigilia di Natale fra gli antipasti della vostra cena e accompagnatela a piccole fritture, che potrebbero essere le polpettine di baccalà o le polpette di salmone, per iniziare la serata all’insegna del gusto!

Come preparare: Torta salata della vigilia
Preparazione Torta salata della vigilia - Fase 1
Preparazione Torta salata della vigilia - Fase 1
1

Iniziate a preparare questa gustosa torta salata partendo dal ripieno: fate ammorbidire l’uvetta in un po’ di acqua calda e asciugatela. In una padella scaldate due cucchiai di olio e aggiungete le cipolle, precedentemente tagliate a listarelle molto sottili. Aggiustate di sale: una volta che le cipolle sono diventate trasparenti, togliete dal fuoco e tenete da parte. Tagliate a fettine sottili le cimette di cavolfiore crude, denocciolate le olive e riducetele a pezzetti. Proseguite sminuzzando grossolanamente il baccalà, tagliuzzando la scarola precedentemente fatta appassire in padella e tritando il ciuffetto di prezzemolo.

 

Come preparare: Torta salata della vigilia
1

Iniziate a preparare questa gustosa torta salata partendo dal ripieno: fate ammorbidire l’uvetta in un po’ di acqua calda e asciugatela. In una padella scaldate due cucchiai di olio e aggiungete le cipolle, precedentemente tagliate a listarelle molto sottili. Aggiustate di sale: una volta che le cipolle sono diventate trasparenti, togliete dal fuoco e tenete da parte. Tagliate a fettine sottili le cimette di cavolfiore crude, denocciolate le olive e riducetele a pezzetti. Proseguite sminuzzando grossolanamente il baccalà, tagliuzzando la scarola precedentemente fatta appassire in padella e tritando il ciuffetto di prezzemolo.

 

Preparazione Torta salata della vigilia - Fase 2
Preparazione Torta salata della vigilia - Fase 2
2

Unite tutti gli ingredienti del ripieno in una ciotola e lasciate riposare. Intanto dedicatevi alla pasta: in una ciotola capiente o sul piano di lavoro disponete la farina a fontana. Al centro unite il vino, l’olio e un pizzico di sale. Impastate con cura. Dividete la pasta in due parti e stendetela in due sfoglie sottili. La sfoglia che servirà come copertura dovrà essere più sottile.

 

Come preparare: Torta salata della vigilia
2

Unite tutti gli ingredienti del ripieno in una ciotola e lasciate riposare. Intanto dedicatevi alla pasta: in una ciotola capiente o sul piano di lavoro disponete la farina a fontana. Al centro unite il vino, l’olio e un pizzico di sale. Impastate con cura. Dividete la pasta in due parti e stendetela in due sfoglie sottili. La sfoglia che servirà come copertura dovrà essere più sottile.

 

Preparazione Torta salata della vigilia - Fase 3
Preparazione Torta salata della vigilia - Fase 3
3

Con la pasta sfoglia della base foderate una teglia di circa 24 cm di diametro spennellata d’olio. Distribuite sopra il ripieno e ricopritelo con l’altra sfoglia: assicuratevi di sigillare bene il bordo. Cuocete in forno caldo a 190° per 30 minuti. Lasciate intiepidire leggermente la torta salata della Vigilia prima di servirla.

Come preparare: Torta salata della vigilia
3

Con la pasta sfoglia della base foderate una teglia di circa 24 cm di diametro spennellata d’olio. Distribuite sopra il ripieno e ricopritelo con l’altra sfoglia: assicuratevi di sigillare bene il bordo. Cuocete in forno caldo a 190° per 30 minuti. Lasciate intiepidire leggermente la torta salata della Vigilia prima di servirla.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TORTA SALATA DELLA VIGILIA"

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#