OK
...

Riso di mare con gallinella, peperoni verdi friarelli, cocco


preparazione  10 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 10 MIN
COTTURA 20 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • la carcassa di una gallinella di mare
  • 240 g di riso Carnaroli
  • vino bianco
  • 1 cipolla
  • pepe
  • sale
  • 1 peperone friariello
  • 1 pezzo di cocco
PROCEDIMENTO
La Gallinella di Mare - chiamata cappone sul Tirreno e coccio nell'Italia Centro Meridionale - per la scienza è la Triglia Lucerna. Deriva il suo nome dal gracidìo che emette quando viene pescata. Regala piccoli ma succosi filetti, nascosti dietro il testone frontuto e beccuto, e un bel po' di ritagli. Questo piatto è ricavato da un pesce di circa 800g da cui sono stati prelevati due filetti, e il resto spezzettato per una specie di ragù bianco. Il sapore salsomarino viene dal brodo ottenuto con la carcassa e una cipolletta, poco salato.
Ho tostato il riso a secco. 5 minuti, fiamma bassa, casseruola scoperta. Poi vino bianco, subito evaporato. Poi il brodo, filtrato, versato poco a poco. I ritagli di gallinella sono finiti nel riso a mezza cottura avanzata, assieme alle listarelle ricatae dai peperoni friarielli, una varietà tipicamente partenopea. Il loro nome viene tradotto in norditalico come "friggitelli", ma se non vuoi incorrere nei belluini slanci di qualche amico campano, evita. 
Alla fine puoi aggiungere il pepe, una buona misura d'olio, e mantecare energicamente. Dopo tre minuti di riposo impiatta e spolverizza con trucioli di cocco.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "RISO DI MARE CON GALLINELLA, PEPERONI VERDI FRIARELLI, COCCO"

CONDIVIDI
COMMENTA
#