OK
...

Falafel


preparazione  15 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

La ricetta per preparare i falafel che vi proponiamo è di Yotam Ottolenghi, perché? Il celebre chef è una vera autorità in materia e se esiste una ricetta originale e straordinaria per realizzare queste deliziose polpette, perché inventarne un'altra? ​

 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 15 MIN
COTTURA 30 MIN
AMMOLLO 12H
LUOGO RIPOSO FRIGO
RIPOSO 60 MIN
PORZIONI 4-6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 250 g di ceci secchi
  • 80 g di cipolla tritata (circa mezza cipolla media)
  • 1 spicchio di aglio schiacciato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo sminuzzato
  • 2 cucchiai di coriandolo sminuzzato
  • 1/4 di cucchiaino di pepe di Cayenna
  • 1/2 cucchiaino di cumino macinato
  • 1/2 cucchiaino di coriandolo macinato
  • 1/4 di cucchiaino di cardamomo macinato
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaio e mezzo di farina
  • 750 g di olio di girasole per friggere
  • sale

Abbiamo provato numerose ricette per trovarne una che riproducesse il gusto originale di un cibo così amato anche in Italia, i falafel. Ricette di ristoranti, amici, libri di cucina. Ne abbiamo trovata una speciale, quella che Yotam Ottolenghi propone in Jerusalem Sami Tamimi Bompiani 2013.

La ricetta è semplice, gli ingredienti tutti facilmente reperibili e il risultato è perfetto, fin dal primo tentativo. Allora abbiamo deciso di proporvela, facendo ricorso a una delle fonti più autorevoli in materia.

Non fate l'errore di diffidare dell'utilizzo dei ceci crudi, nella ricetta vera dei falafel vanno usati crudi rispettando i tempi di ammollo e l'impasto va passato al tritacarne, è la soluzione migliore, il frullatore è un ripiego che non vi garantirà lo stesso risultato.

Servite i falafel caldi con insalata di pomodori e cetrioli, pita e tahini. Oppure, potete preparare la mana falafel, la tasca di pita, cui si trova menzione nel libro dello chef Ottolenghi, con falafel, patatine, insalata e salse prelibate.

 

ALTRE RICETTE GUSTOSE: Pita, Babaganoush



Come preparare: Falafel

Preparazione Falafel - Fase 1
Preparazione Falafel - Fase 1
1

Per preparare i falafel cominciate mettendo in ammollo i ceci, per una notte, coprendoli di acqua, in modo che sia almeno il doppio del volume dei legumi. Scolateli e passateli al tritacarne insieme a cipolla, aglio, prezzemolo e coriandolo. 

Preparazione Falafel - Fase 2
Preparazione Falafel - Fase 2
2

E' improtante passare i ceci con il tritacarne (usando la triturazione fine), Ottolenghi suggerisce un doppio passaggio nel tritacarne e l'uso del frullatore solo se non si dispone del tritacarne. Con il frullatore occorre fare molta attenzione a non ridurre i ceci in crema, compromettereste il risultato, il composto deve conservare una consistenza granulosa ma fine. Aggiungete ora le spezie, il lievito in polvere, il sale, la farina e tre cucchiai di acqua. Mescolate bene in modo che tutti gli ingredienti risultino ben amalgamati. Lasciate riposare in frigorifero almeno 1 ora.

Preparazione Falafel - Fase 3
Preparazione Falafel - Fase 3
3

In una pentola dai bordi alti e con la base spessa versate 7 cm di olio di semi di girasole per friggere i falafel. Scaldatelo fino a 180°. Formate delle polpettine rotonde con l'impasto. Ne otterrete circa 20, ognuna del peso di 25 g circa. Premetele bene per compattarle così che non si sbriciolino (in questo il tempo di riposo dell'impasto aiuta molto). Ottolenghi suggerisce di passarle nei semi di sesamo prima di immergerle nell'olio bollente e di lasciarle friggere per 4 minuti circa. I falafel sono pronti quando si forma una crosta scura e compatta, mentre all'interno restano morbidi e profumati. 

Preparazione Falafel - Fase 4
4

Asciugate bene le polpettine con della carta assorbente da cucina e servite i falafel caldi accompagnati da tahini, insalata di pomodori e cetrioli, zhoug e sottaceti. 

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "FALAFEL"

CONDIVIDI
COMMENTA
#